Vico Equense all´EnergyMed

0

Il Comune di Vico Equense parteciperà alla terza edizione dell’EnergyMed, la mostra convegno sulle fonti rinnovabili e l’efficienza energetica che si terrà a Napoli, presso la Mostra d’Oltremare, dal 26 al 29 marzo. L’invito è arrivato dall’Anea, ente organizzatore della manifestazione , che ha richiesto la presenza di una città che ha raggiunto risultati di eccellenza nella raccolta differenziata, nel riciclo dei materiali e che rappresenta una di quelle poche realtà che hanno saputo trasformare i rifiuti da problema in opportunità. Lo stand del Comune di Vico Equense sarà, pertanto, allestito nella sezione espositiva e congressuale dedicata al tema del riciclo. “L’invito pervenutoci rappresenta un’ulteriore conferma dell’ottimo cammino intrapreso dalla nostra comunità nella direzione della salvaguardia e del rispetto dell’ambiente- afferma Francesco Coppola, neoassessore all’ambiente- ma l’importante è non fermarsi mai. In cantiere ci sono nuove iniziative che potrebbero diventare altri piccoli importanti traguardi. Una di queste è la raccolta dell’olio usato. Saranno consegnate alle famiglie delle lattine in cui versare l’olio dopo il suo utilizzo in cucina, che verranno ritirate in giorni stabiliti. Un’altra è l’estensione della raccolta porta a porta anche nella zona di Faito, che dovrebbe partire a giugno. Inoltre, stiamo valutando l’ipotesi di sistemare distributori automatici di buste per la differenziata in varie aree del territorio. Questo servizio avrebbe una doppia finalità. I primo luogo quella di venire incontro alle esigenze dei cittadini che, attualmente, possono ritirare il kit per la raccolta presso l’ufficio comunale soltanto in determinati giorni e orari. In secondo luogo comprendere e successivamente correggere i comportamenti, più o meno ecologici, dei singoli utenti, che potrebbero variare a seconda del numero di buste prelevate. Il dispositivo elettronico, infatti, sarebbe in grado di fornire una serie di dati importanti per il Comune, tra cui: nome, cognome e indirizzo delle persone che hanno ritirato i sacchi, numero e tipo di sacchi prelevati per utente, data del prelievo per ogni utente, report riepilogativo mensile, dettaglio dei consumi e costi mensili, basato sul reale quantitativo ritirato dall’utenza”.  


Ilenia De Rosa


Addetto Stampa Comune di Vico Equense