Modena. Galleria d´Arte Niccoli. Sergio Fermariello.

0

Sergio Fermariello


14 Marzo – 09 Maggio 2009

Galleria d’Arte Niccoli, via Bruno Longhi 6, 43100, Parma
Orario  –  Lunedì/Sabato 09.00-12.30 – 15.00-19.00  –  Domenica chiuso


 


 


 


Dopo “Tutti i buchi del mondo”, la recente personale di Riccardo De Marchi, la Galleria d’Arte Niccoli prosegue la ricerca nell’ambito del contemporaneo, affiancando l’interesse per gli artisti storici del panorama italiano e internazionale ad un’indagine attestata sugli sviluppi linguistici e tematici legati all’utilizzo di materiali come il ferro e l’acciaio.
 
La mostra dedicata a Sergio Fermariello si pone come un altro importante momento di riflessione sulle questioni legate allo spazio e alla materia, che nel dialogo con l’ambiente della Galleria fanno emergere la vibrazione sottile ed intrigante di un senso primordiale, storico, e intimamente culturale.
 
Il segno, da sempre importante per l’Artista, si ricollega ad una scrittura concepita in senso assoluto come traccia umana, e ad una simbologia in cui la violenza formale del linguaggio si scioglie insieme alla durezza della materia per liberare evocazioni piene di lirismo e poesia.

Ragion d’essere e anima di questo procedere è il confluire nel lavoro di tutta l’urgenza per la comprensione dell’individuo e del proprio tempo che anima la sua vita di Uomo e di Artista, identificando in alcune figure chiave (come quella del guerriero con scudo e lancia come simboli di difesa e attacco) gli elementi portanti di quell’alternarsi di luce e ombra, delicatezza e forza, consistenza ed erosione che si leggono nella sua opera.  
 
Sergio Fermariello è nato a Napoli, dove vive e lavora, nel 1961.
Diverse le mostre personali che gli sono state dedicate, alcune tra queste sono quelle da Lucio Amelio, dove ha esposto per la prima volta nel 1989 (altre personali nel 1991, 1992 e 1996), alla Galleria Il Capricorno di Venezia nel 1990, alla Galerie Yvon Lambert di Parigi nel 1992, alla XLV Biennale di Venezia nel 1993, alla Galleria In Arco di Torino nel 1995, a Villa Olmo (Como) nel 1996, alla Galleria Jan Wagner di Berlino nel 1999, e nel 2000, 2005 e 2008  alla Galleria Ronchini di  Terni.

Tra le mostre recenti l’antologica di Castel Sant’Elmo a Napoli (2004), l’installazione sulla darsena del “Pier 17” a New York (2004), le personali alla Certosa di San Michele a Capri (2004), da Mimmo Scognamiglio (Napoli, 2000 e 2004) e Flora Bigai (Pietrasanta, 2008).

E’ stato acquisito da alcune importanti istituzioni e realtà museali come il Museo di Capodimonte, la Metropolitana di Napoli, la Collezione Terrae Motus, alla Reggia di Caserta, e l’Università Bocconi (nuova aula).
Sono inoltre in corso due installazioni ambientali da parte di Fondazioni internazionali.



Testi di  Elena Forin



Info:


Infotel  +39.0521.282669

www.niccoliarte.com


info@niccoliarte.com