PREMIO TV 2009, VINCE ´´BALLANDO CON LE STELLE´´

0

SANREMO (IMPERIA) – ”Ballando con le stelle” (Raiuno), il programma televisivo condotto da Milly Carlucci, e’ il vincitore assoluto del quarantanovesimo premio Regia televisiva. L’annuncio e’ stato dato, a conclusione della lunga diretta televisiva su Raiuno, andata in onda dal Teatro Ariston di Sanremo con la conduzione di Carlo Conti e del patron della manifestazione Daniele Piombi. Nel corso della trasmissione sono stati premiati i migliori programmi e protagonisti della stagione televisiva appena trascorsa, selezionati da una giuria di esperti.
E’ a Michelle Hunziker che va il Premio TV 2009 per Miglior Personaggio Femminile dell’Anno, mentre premio analogo al maschile è per Carlo Conti. La rivelazione televisiva del 2009 è stata Caterina Balivo.

Sono questi alcuni dei vincitori dei  Premi TV 2009, assegnati dall’Accademia di Garanzia che in questa edizione è composta da Renzo Arbore, Ferruccio De Bortoli (Il Sole 24 Ore), Silvana Giacobini (Diva e Donna), Marisa Laurito, Gigi Vesigna (Famiglia Cristiana), Edoardo Vianello e dai giornalisti critici televisivi Donatella Aragozzini (Libero), Marida Caterini (Il Tempo) e Giampaolo Polesini (Messaggero Veneto). Sempre la giuria ha assegnato il Premio TV 2009 Miglior Fiction a Tutti pazzi per amore (Raiuno); il Premio TV 2009 Miglior Tg a Sky TG24; il Premio TV 2009 Straordinario Evento Televisivo dell’Anno al 59° Festival della canzone italiana (Raiuno); il Premio TV 2009 Speciale televisivo dell’Anno a La Bibbia Giorno e Notte (Raiuno e Raiedu 2).


PREMIO TV: BONOLIS, CONTI CONDUCA FESTIVAL 2010
SANREMO (IMPERIA) – ”Arrieccoce qua”’. A distanza di appena due settimane dalla conclusione del 59/mo Festival della canzone italiana, un frizzantissimo Paolo Bonolis, reduce dal ”miracolo italiano”, quello di aver rianimato l’audience di un agonizzante Sanremo, torna ad infiammare la platea del Teatro Ariston assieme all’eclettico Luca Laurenti, con il quale concede mezz’ora di esilarante show, candidando Carlo Conti alla conduzione di Sanremo 2010. Il premio Regia televisiva, dunque si apre sotto i migliori auspici ed una buona stella. Attraverso un breve video, il pubblico televisivo oltre a quello in sala, rivive l’emozioni di Sanremo (il primo dei dieci programmi a ricevere il premio Tv 2009), con una gag dedicata all’espressioni di Bonolis sul palco, ma soprattutto con l’investitura di Conti a conduttore del prossimo Festival. Sara’ vero? Per Bonolis sono almeno 5 i motivi per cui l’avvincente Carlo, ormai un habitue’ di Sanremo, potrebbe condurre il sessantesimo Festival Sanremo di e la presentazione di questi, giunge con un crescendo di sketch e di comicita’ che vede la ”coppia di fatto”, Laurenti e Bonolis, accendere il pubblico in sala. Ecco, dunque, i cinque motivi. Al quinto posto: ”Perche’ noi abbiamo altri progetti”, annuncia Bonolis, riferendosi anche a Laurenti; al quarto ”per una questione di eredita’…”. Terzo motivo ”perche’ Pippo (e chissa’ quale Pippo se non Baudo, ndr) non lo sa”; Secondo ”perche’ c’e’ sempre una prima volta”. Primo motivo – e qui l’immagine di Conti viene accostata a quella del presidente Usa Barack Obama – ”Perche’ Sanremo possa avere il primo presentatore di colore”. Spettacolo, cabaret, musica, elegante divertimento, accompagnano questa edizione 2009 dei Premi tv, dove, come nei migliori show televisivi, non manca la satira politica. Il momento arriva con Bruno Vespa, premiato per ”Porta a porta” ovvero il ”Terzo ramo del parlamento” e a porgere la palla e’ lo stesso Conti che presenta la casa di Bruno Vespa – un plastico di quelli che ormai siamo abituati a veder e nella nota trasmissione di attualita’ – e chiede al noto giornalisti televisivo di collocare a propria descrizione un certo numero di politici. Silvio Berlusconi finira’ cosi’ in bagno, memore di quando disse a Vespa di aver appeso il ”contratto con gli italiani” proprio dietro la porta del bagno, per non dimenticarselo mai. Franceschini e Rosi Bindi conquistano un posto in cucina per (scusate il bisticcio di parole) cucinare D’Alema; mentre alla camera degli ospiti, diventa l’alcova di Luxuria e Di Pietro ”per una cosa molto hard”, a detta dello stesso Vespa. Bossi e Veltroni, invece, si guadagnano un posto in giardino ”cosi’ ricordano un tempo lontano, in cui la Lega veniva chiamata costola della sinistra”; mentre in salotto trovano spazio: Alba Parietti e Pier Ferdinando Casini ”perche’ la coscia lunga della sinistra… possa indurre in tentazione Pier per un’alleanza con i riformisti”. La satira torna a farla da padrona con l’ottavo programma televisivo premiato, in tutto sono 10: ”Chiambretti night” e un pungente Pierino che agli Oscar Tv darebbe volentieri un Telegatto. ”Ringrazio per l’avviso di garanzia dato al programma” e Chiambretti annuncia l’esistenza di RaiSet: ”HO le prove: Del Noce e Confalonieri sono amici su Facebook”. Il programma televisivo, in diretta su Raiuno, iniziato con circa 20 minuti di ritardo prosegue nella consegna dei premi tv, in attesa che venga decretato il vincitore assoluto di questa edizione.

ansa.it                 inserito da Michele De lucia