Vico Equense, Sicurezza nella navigazione, 8 persone denunciate. Due di Sorrento

0

Vico Equense: Controlli in mare, 8 denunciati.


di Vincenzo Maresca.


Vico Equense. Ispezioni in mare del nucleo operativo navale diretto dal maresciallo Pierluigi Chiocca a bordo della motovedetta cc 514n e coordinato dal capitano Massimo De Bari della compagnia dei carabinieri di Sorrento e della motovedetta cc 627 di Capri diretta dal maresciallo Sebastiano D’Aleo per le verifiche sul rispetto delle norme di navigazione e la pesca all’interno dello specchio d’acqua della riserva marina di Punta Campanella. Le operazioni di perlustrazione hanno interessato lo specchio d’acqua compreso tra Vico Equense e l’isola di Capri dove l’intervento dei militari dell’Arma ha portato alla denuncia di 8 persone responsabili di avere intrapreso la navigazione nel golfo a bordo di imbarcazioni sprovviste di dotazioni di sicurezza e per avere utilizzato reti da pesca omettendo di segnalarne la presenza con conseguente pericolo per la navigazione delle imbarcazioni da diporto. A finire nelle maglie dei carabinieri sono stati un 52enne, un 51enne ed un 63enne, tutti di Sorrento, di cui i primi due come comandanti di pescherecci sorrentini ed il terzo come presidente di una società armatrice di Sorrento. Intercettati anche un 36enne ed un 63enne, entrambi di Massa Lubrense, rispettivamente presidente di una società armatrice di pescherecci di Massa Lubrense e comandante di un motopeschereccio. Fermato inoltre un 57enne di Torre del Greco al comando di un peschereccio proveniente dal porto torrese, un 49enne di Apice in provincia di Benevento ed un 47enne di Ercolano rispettivamente comandante e armatore di un peschereccio proveniente da Ercolano. Elevate sanzioni amministrative mentre tutte le dotazioni di bordo, razzi di segnalazione, salvagenti, medicinali scaduti e quant’altro non conforme alle norme sulla sicurezza della navigazione in mare sono state poste sotto sequestro. Ulteriori controlli in mare sono già stati predisposti dai carabinieri per il pattugliamento dello specchio d’acqua compreso tra Vico Equense e Massa Lubrense in occasione del fine settimana con particolare attenzione per le aree comprese nella riserva marina di Punta Campanella.