GIALLO GARLASCO: FOLLA CITTADINI E CRONISTI DAVANTI TRIBUNALE

0

VIGEVANO (PAVIA)  – Si è già radunata una piccola folla di cronisti e cittadini davanti all’ingresso del tribunale di Vigevano, dove alle 9.30 comincerà l’udienza preliminare per l’omicidio di Chiara Poggi. L’unico imputato è il fidanzato Alberto Stasi. Piazza Lavezzari – avvolta come tutta la zona da una fitta nebbia – dove si trovano il palazzo di giustizia e la procura, è transennata per impedire l’accesso al pubblico. Le porte di accesso al chiostro su cui si affaccia l’aula magna in cui si terrà l’udienza sono presidiate dai carabinieri. Stasi, che dovrebbe essere presente in aula, accederà al tribunale da un ingresso riservato.
In tribunale anche la famiglia Poggi: mamma Rita, papà Giuseppe e il figlio Marco. I Poggi si costituiranno parte civile. I genitori e il fratello della ragazza uccisa sono arrivati a bordo della loro Megane grigia, guidata dal padre.

Una memoria difensiva per contestare le fonti di prova della Procura è stata depositata ieri nella cancelleria del gup.

La nuova memoria difensiva contiene la ‘Quinta Relazione’ del professor Francesco Maria Avato, con la quale, in un centinaio di pagine, oltre a ribadire quanto già sostenuto nella consulenza depositata lo scorso agosto, cerca di smontare la tesi dell’esperto nominato dai Poggi, il professor Marzio Capra. Il professor Avato confuta, in particolare, i punti della recente consulenza di parte civile relativi al Dna di Chiara, ritrovato sul dispenser del sapone in bagno insieme alle impronte di Alberto e alla bicicletta sequestrata a Stasi e ripulita. La memoria difensiva, inoltre, contiene una relazione informatica che mira, a differenza degli accertamenti della Procura, a dimostrare che Alberto la mattina dell’omicidio di Chiara lavorò alla tesi. Infine, le nuove carte depositate confutano, pare sotto il profilo metodologico, lo studio effettuato per conto del pm dal professor Piero Boccardo, docente del Politecnico di Torino, nel quale si ritiene impossibile che Stasi, la mattina in cui ha ritrovato il corpo della fidanzata, non si sia macchiato le scarpe di sangue








SPECIALI
Il giallo di Garlasco approda in aula


ansa.it                     inserito da Michele De Lucia