Praiano, giù le mani dalla guardia medica

0

A partire dal 1 marzo il Comune di Praiano in Costiera Amalfitana  correrà il rischio di perdere un servizio indispensabile come quello della guardia medica, un servizio che riguarda anche Positano, entrambe le cittadine si troverebbero costrette ad arrivare ad Amalfi per un servizio così essenziale 


In merito interviene il Consigliere Regionale del Mpa Salvatore Gagliano, Presidente della Commissione Statuto, ha dichiarato: “Quello che sta per accadere a Praiano è conseguenza di un inaccettabile provvedimento, verso il quale avverranno contestazioni forti.


In pratica, l’Asl SA 1 intende sopprimere la guardia medica  a Praiano, in quanto, in seguito ad una vecchia circolare regionale, il Comune ha l’obbligo di garantire un minimo di sicurezza al medico che svolge il turno di notte in guardia medica.


Mi appello, in maniera forte, al Direttore Generale dell’Asl SA 1, Alberto D’Anna, affinchè temporeggi sul provvedimento di soppressione e al Sindaco di Praiano, al quale rivolgo l’invito a reperire i fondi necessari per evitare che Praiano possa perdere un servizio di tale importanza. Probabilmente evitare un’iniziativa inutile e costosa sarebbe molto più vantaggioso rispetto ad una spesa così importante, della quale, di certo non si può fare a meno”


 


Praiano, 21/2/2009