COSTIERA AMALFITANA RISERVA MONDIALE DELLA BIOSFERA, LUNEDI SI PRESENTA A SALERNO

0

La Costiera amalfitana come “Riserva mondiale della Biosfera”, che si terrà il 16 febbraio a Scala nell’ambito di un convegno promosso dalla Commissione europea, dalla Provincia di Salerno, dal Ministero dell’Ambiente e dal comune più antico del territorio per candidare la Divina Costa come Riserva Mondiale della BIosfera sarà presentata in un ambito di  tutta una serie di manifestazioni e attività istituzionali collegate, verranno illustrati lunedì 9 febbraio nel corso di una conferenza stampa programmata alle 11 nella sede della Provincia di Salerno. Angelo Villani, presidente della Provincia, insieme ad Angelo Paladino, assessore all’ambiente, e al sindaco del comune di Scala, Luigi Mansi, Angelo Villani, presidente provincia di Salernopresenteranno la settimana “Eusew 2009”a cui la Provincia di Salerno ha aderito, deliberando la propria adesione alla Convenant of Majors (Patto dei Sindaci) ed organizzando attraverso la propria agenzia un wokshop europeo in Bruxelles presso lo Charlemagne Building (di fronte al Berlyamont Building) e con l’ulteriore collaborazione di Comunicazione e Territori , partner ufficiale della campagna. Angelo Paladino, assessore ambiente provincia Salerno All’interno delle iniziative per la candidatura della Costiera amalfitana come “Riserva mondiale della Biosfera” si collocano anche la manifestazione del 13 febbraio, in collaborazione con la trasmissione radiofonica Caterpillar, Rai radio 2, “M’illumino di meno” e il Patto dei sindaci che verrà presentato ufficialmente a Bruxelles il 10 febbraio. Si tratta di un network fra le città europee particolarmente sensibili alle tematiche ambientali, attraverso il quale la Commissione europea intende promuovere lo sviluppo delle energie sostenibili. E la Costiera amalfitana sta rispondendo positivamente. Positanonews è fra i partner dell’iniziativa e pubblicherà tutti gli eventi che riguarderanno l’iniziativa.