Camorra. Caserta, la polizia arresta gli esattori del clan Setola

0



Nuovo colpo delle Forze dell’ordine contro il clan Setola a Caserta. Dopo l’arresto dei componenti del gruppo di fuoco del gruppo criminale, nella serata di ieri, la polizia ha arrestato gli “esattori” dell’organizzazione. La Squadra mobile ha eseguito un provvedimento di fermo emesso dalla procura distrettuale di Napoli nei confronti di 4 presunti componenti del clan camorristico.




Tutti gli arrestati sono gravemente indiziati di associazione a delinquere di stampo mafioso, per la loro appartenenza alla organizzazione denominata clan dei “Casalesi-fazione Bidognetti” e piu’ direttamente al gruppo facente capo a Giuseppe Setola, e di estorsione continuata e aggravata dal ricorso al metodo mafioso.




Le indagini hanno permesso di individuare gli appartenenti al clan Setola che negli ultimi mesi avevano assunto la conduzione delle attivita’ estorsive sul litorale domizio, vessando sistematicamente commercianti e imprenditori, anche attraverso la pretesa e la riscossione di modeste somme di denaro, al fine di conseguire non solo un illecito guadagno ma, soprattutto, per ribadire e affermare il predominio del gruppo in un’area storicamente soggetta al suo controllo.




Gli investigatori, anche attraverso attivita’ di intercettazione telefonica e ambientale, hanno ricostruito molti episodi estorsivi, praticati in forma capillare e continua attraverso una metodica estorsione degli operatori economici del litorale.




L’inchiesta ha consentito di individuare in Esterino Antonucci, sino a pochi mesi fa ritenuto pregiudicato di piccolo spessore criminale ed estraneo alle organizzazioni camorristiche, il principale referente di Giuseppe Setola riguardo alla riscossione e alla distribuzione delle estorsioni, evidenziandone il ruolo di “cerniera” tra gli storici affiliati e le nuove leve che nehanno ereditato la conduzione delle attivita’ illecite sul territorio.




 




                               inserito da Michele De Lucia


visita il mio blog


http://ilblogdimikidelucia.myblog.it