COSTIERA AMALFITANA, I VIGILI SEQUESTRANO UNA VILLA A CONCA DEI MARINI

0

I vigili urbani di Conca dei Marini in Costiera Amalfitana sequestrano una villa panoramica sul mare. Una brillante operazione del comando di polizia municipale del comune famoso per la Grotta dello Smeraldo, fra Positano e Amalfi, con le Fiamme Gialle di mare di Salerno.

Operazione antiabusivismo del comando di polizia municipale di conca dei marini con la collaborazione dei militari della sezione operativa navale della guardia di finanza di salerno.in data 29 c.m. a seguito di indagini delegate dal sostituto procuratore della repubblica presso il tribunale di salerno, dott. Antonio cantarella, e´ stato effettuato un sequestro di un cantiere edile  in localita´ a valle della s.s.163 denominata via smeraldo nel comune di conca dei marini.in particolare, nel corso dell´accertamento e´ stata constatata la natura abusiva di una costruenda villetta panoramica a picco sul mare per complessivi mq. 80 circa.la costruenda villetta era stata abilmente occultata sul lato mare da pannelli di cartone per non farsi individuare da mare e con il solaio completamente coperto da una incannucciata.il manufatto in menzione gia´ oggetto in passato di provvedimenti di natura edilizia, a carico di precedente proprietario, derivanti da accertamenti edilizi della stessa polizia municipale.il proprietario del terreno, e´ stato deferito alla competente autorita´giudiziaria per i reati di abusivismo edilizio ed ambientale, nonche´danneggiamento e distruzione di aree di pregevole valore paesaggistico e di violazioni al codice della navigazione.gli operatori di polizia municipale di concerto con l´amministrazione comunale, hanno da tempo avviato una serrata campagna, che unitamente alle forze di polizia dello stato, e´ volta alla tutela del paesaggio con attivita´ di prevenzione e repressione dell´abusivismo edilizio. Per quanto attiene, nello specifico, all´abuso di cui trattasi, risulta essere gia´ stato prodotto diniego alle istanze di condono edilizio afferenti al manufatto oggetto dell´ulteriore attivita´ di indagine.un ringraziamento per la fattiva collaborazione, avuta nella circostanza, va alcomando sezione operativa navale della guardia di finanza di salerno.