CASTELLAMMARE, CADE INTONACO NELLA SCUOLA. LA MAESTRA SALVA I BAMBINI

0

 Stamattina, nella quarta elementare dell’istituto comprensivo Karol Wojtyla, una scuola elementare di Castellammare di Stabia in provincia di Napoli, si è staccato dal soffitto un pezzo di intonaco (circa un metro quadrato). L’insegnante ha notato un rigonfiamento sospetto proprio accanto alla porta di ingresso, e ha fatto allontanare i 14 alunni. Poco dopo l’intonaco è caduto insieme ai fili elettrici e al sistema di illuminazione. Nell’edificio rimasto senza illuminazione, una enorme nube di polvere ha invaso i corridoi. Il Comune ha chiuso la scuola per precauzione, per effettuare nuove verifiche nei prossimi giorni.

Secondo i tecnici la colpa sarebbe del calcestruzzo utilizzato negli anni sessanta. Materiale che era soggetto a rigonfiamenti che potevano poi provocare la caduta negli edifici in cui veniva utilizzato. “L’istituto si trova infatti in un edificio costruito quasi cinquant’anni fa”, ha spiegato il preside. La forte pioggia che ha colpito la Campania in questi giorni può aver contributo ad aumentare, con l’umidità nell’aria, anche l’incidenza del fenomeno. Anche se i tecnici non hanno registrato la presenza di infiltrazioni.

“Nel nostro istituto sono stati effettuati i lavori di adeguamento alla legge sulla sicurezza. – ha affermato il dirigente scolastico Giancarlo Guarino – contrariamente a quanto si è temuto in un primo momento, e cioè che si potesse trattare di un crollo provocato da infiltrazioni di acqua, il solaio della scuola non risulta danneggiato dalla pioggia. Nei prossimi giorni saranno effettuati altri saggi della struttura per garantirne la messa in sicurezza”. Ritorna il problema sicurezza nelle scuole, ricordiamo che Positanonews ha sollevato il problema della scuola media di Ravello, dove l’intonaco è staccato ormai da anni, e quella delle materne a Positano, dove le condizioni di sicurezza sono aleatorie visto che ancora non c’è una porta antipanico e non solo, mentre piove nella biblioteca ed altri spazi del plesso della media, in Costiera Amalfitana si segnalano problemi da Amalfi a Cetara anche se non gravi come i plessi delle due gemme del turismo mentre a Piano di Sorrento si stanno facendo lavori alle scuole.


Inserito da Michele De Lucia

Lascia una risposta