GIORNO DELLA MEMORIA: INIZIATIVE DAL QUIRINALE ALLA CAMERA

0

ROMA – Anche quest’anno e’ l’incontro al Quirinale tra il presidente della repubblica Giorgio Napolitano e l’Unione delle Comunità ebraiche italiane (Ucei), guidate da Renzo Gattegna, l’avvenimento centrale delle numerosissime iniziative per il Giorno della Memoria che oggi 27 gennaio – ricorrenza della liberazione da parte dei sovietici di Auschwitz – commemora in Italia come in altri paesi d’Europa la Shoah degli ebrei.

La cerimonia, a partire dalle 11.00, sarà preceduta dalla consegna da parte del sottosegretario alla presidenza del consiglio Gianni Letta di riconoscenze agli ex internati nei campi di concentramento. Sarà poi la volta dell’intervento del capo dello stato e subito dopo di quello del ministro della Pubblica istruzione Maria Stella Gelmini che premierà i tre studenti vincitori del concorso nazionale per il miglior lavoro sulla Shoah. Quindi, interverrà il presidente dell’Ucei Renzo Gattegna. Nel pomeriggio dello stesso giorno, alle 15.00, ci sarà alla Camera dei deputati la commemorazione da parte del presidente Gianfranco Fini. Il tema – ‘Memoria: dalle testimonianze dirette al Museo della Shoah’ – si intreccia con la presentazione del nuovo Museo dela Shoah di Roma presieduto da Leone Paserman e diretto dallo storico Marcello Pezzetti.

Prenderanno parte alla cerimonia anche il presidente della Regione Lazio, Piero Marrazzo, quello della Provincia Nicola Zingaretti, il sindaco di Roma Gianni Alemanno e il segretario del Pd Walter Veltroni che è nel Cda del Museo, oltre il presidente dell’Unione Gattegna, del presidente della Comunità romana Riccardo Pacifici e Luca Zevi, uno degli architetti che ha progettato il Museo.

Alle 18.00 le manifestazioni si sposteranno al Vittoriano dove con il ministro dei beni culturali Sandro Bondi e Bruno Vespa sarà presentato ‘Il libro della Shoah italiana’ (Einaudi) di Marcello Pezzetti, dedicato ai racconti di chi è sopravvissuto. Il ministro incontrerà Sami Modiano, uno dei pochi tornati dai campi di sterminio, e saranno letti brani dal libro – presentato anche il giorno dopo a Milano al teatro Dal Verme – da parte di Paola Pitagora e Nuccio Siano. Le cerimonie per il Giorno della memoria non riguardano solo il 27 gennaio, ma sono distribuite lungo tutta la settimana.

Ad esempio, oggi lo scrittore israeliano David Grossman (che sarà anche a Bergamo il giorno successivo) inaugurerà alle 18.00 al Teatro Argentina di Roma il progetto letterario del Teatro di Roma, da un’idea di Lisa Ginzburg, ‘Lettori di razza’. Grossman assisterà alla lettura di alcuni brani del suo ultimo libro ‘A un cerbiatto somiglia il mio amore’ (Mondadori).
















SPECIALI
Giorno della Memoria, nessuno dimentichi. Speciale news, foto, video
 
Nazismo, Roma ricorda vittime gay
Ebrei contro grazia a negazionista


 


                                        Inserito da michele De Lucia


ansa.it                        inserito da  Michele De Lucia


visita il mio blog


http://ilblogdimikidelucia.myblog.it


clicca altre news


SRI LANKA: 145 CIVILI MORTI IN SCONTRO FINALE CON I TAMIL







Corriere della Sera
Un altro no dal Brasile