Milano. Artra. Maria Crosti.

0

MARIA CROSTI


Lunedì 2 febbraio 2009 la galleria ARTRA di Milano inaugura una personale di Maria Crosti giovane artista milanese.



E’ da molti anni che attraverso con gli occhi le forme geometrico – architettoniche descritte da Maria Crosti e sempre vi ho riconosciuto la sapienza del tratto, la forza delle linee, ora marcate ora lievi, proprie di chi ha frequentato con disciplina l’arte del disegno facendone un proprio consapevole mezzo
di espressione culturale e non solo emotivo.

La poetica di Maria Crosti sta anche in questa ostinata ed ormai assorbita disciplina che vuole imbrigliare il contenuto solido delle sue città e dei suoi ritratti attraverso l’equilibrata connessione di linee, di chiari e di scuri.

Tutto è chiaro, tutto è evidente ed ordinato in queste viste cittadine che, per dirsi vive, non hanno bisogno della presenza umana.
Non ci si faccia ingannare dai soggetti, non ci si soffermi al semplice riconoscimento di alcuni angoli di città più o meno personalmente visitate o sulle curve di alcuni visi più o meno noti; si vada a fondo e ci si lasci perdere in quell’ordinatissimo groviglio di linee che disciplinano spazi e volumi.


Allora ci si accorgerà di come l’immagine sottenda il medesimo calcolo equilibrato di forze, la medesima pacata tensione di certe immagini di città ancor oggi visibili in superstiti cassoni del  nostro primo Rinascimento sino a certa velocità di tratto  ravvisabile nelle città che salgono del nostro primo Novecento.


(Elvio Zentile, tratto dal catalogo della mostra).


 


Info:



MARIA CROSTI



Inaugurazione 20 Febbraio
2009, ore 18.00


2 – 28 Febbraio  2009



Aperto dal martedì al sabato dalle
10.30 alle 13.00 e
dalle 15.00 alle 19.00

ARTRA Via Burlamacchi 1,
20135 Milano tel. +39
025457373, artragalleria@tin.it