VICO EQUENSE, IL COMUNE PARTE CIVILE CONTRO I FUNZIONARI REGIONALI ARRESTATI

0

Il Comune di Vico Equense con delibera n° 4 del 15 gennaio si è costituito parte civile nei confronti di Stalino Valendini Aversa e Giacomo Mele. I due funzionari regionali incastrati per una mazzetta da 2000 euro a testa e arrestati all’epoca, ora scarcerati. L´assessore ai Lavori pubblici del Comune, Matteo De Simone, era stato contattato per accelerare la pratica riguardante i finanziamenti per il recupero ambientale del borgo e della marina di Vico. I due, Giacomo Mele e Stalino Valendini Aversa, lavoravano entrambi presso l´ufficio Por dell´assessorato al Turismo, ed avevano prospettato a De Simone la possibilità di favorire l´iter dello svincolo del finanziamento. L´assessore avrebbe poi dovuto rifarsi della somma sganciata a carico della ditta appaltatrice. Vico Equense online