Positano Il National Geographic pubblica una fotografia di Vito Fusco

0

Sul National Geographic di gennaio 2009  è stata pubblicata una fotografia scattata da Vito Fusco, che ritrae, in una visione insolita, il golfo di Napoli alle prime luci dell´alba.


 


La foto è stata inviata insieme ad altre tre al Nat-Geo per partecipare al contest “La Vostra Foto” indetto dal giornale, con tema:“Ambiente Italia”.


Tre delle foto sono state pubblicate e tuttora sono votabili on-line all´indirizzo http://temi.repubblica.it/nationalgeographic-la-vostra-foto/raccontate-italia/  (cercate nelle tag la parola positano), la quarta sembrava essere stata scartata.


Invece, NatGeo, ha deciso di pubblicarla sul cartaceo di Gennaio a prova della selvaggia antropizzazione della zona vesuviana.


 


La fotografia, come si legge anche nella didascalia, è stata scattata dai Monti Lattari, precisamente dalla “Croce della Conocchia”, all´alba di un giorno di gennaio del 2008.


 


A condurre la salita, c´era Vincenzo D´Urso, che era già salito varie volte sul picco più alto del M. S. Angelo: il “Molare”, che prende il nomignolo dalla sua forma.


La scalata, durata in tutto circa 5 ore, è iniziata all´una di notte da S. Nicola (Positano), percorrendo le “Tese” fino a S. Maria del Castello; da lì, poi, via “Castagnone” hanno proseguito fino in cima dove i due, all´alba, si sono accampati per 2-3 ore in sacchi a pelo, per riposarsi prima della discesa.


 


 


“E´ stata una esperienza eccezionale, nel vero senso del termine…” racconta Vito Fusco, “…e ringrazio Vincenzo per avermi guidato così in “alto” in ogni senso. La vista da lì è mozzafiato, e il senso di libertà e di “ritorno alle origini” che si avverte quando si è immersi nella natura, è impagabile.”


 


La nota rivista National Geografic di gennaio ha pubblicato una foto del nostro amico e grande appassionato di foto Vito Fusco di Positano in Costiera Amalfitana. Una strepitosa foto della Baia di Napoli di notte. Così le bellezze della Campania dalla Costa d’ Amalfi a quella di Sorrento con Capri, Ischia e Napoli vengono viste dall’occhio di un promettente giovane fotografo che ha avuto già un notevole riconoscimento. Altrettanto bella e singolare è la fotografia scattata durante una tempesta che riprendeva i lampi di fulmini sopra l’isola de Li Galli già pubblicata tempo fa su Positanonews che ha avuto un notevole riscontro. Gli facciamo i nostri auguri più sinceri.


La redazione