POSITANO, PER I MURATTORI SUCCESSO A PRAIANO POI AL PENGUIN CAFFE´ A NAPOLI

0

La compagnia de I Murattori di Positano ha cominciato con successo una vera propria tourneè. Successo di pubblico  domenica 18 alle 19 nel Palaplagianum, allestito quest’anno in maniera straordinaria dal comune di Praiano, nella piazza San Gennaro di Praiano in Costiera Amalfitana. Poi lasceranno la costa d’ Amalfi per la platea cittadina di Napoli al Penguin Caffè il 23 e 24 gennaio con “I Delitti Esemplari di camorra” dedicato a Giancarlo Siani, mentre a Praiano si terrà La Napoli Proibita, un esilarante testo già recitato in compagnia di Alessandro Cecchi Paone a Positano. Lo spettacolo teatrale Napoli Proibita de I Muratori, compagnia abusiva d’arte teatrale di Gian Maria Talamo, come ama autodefinirsi, è stato davvero esilarante. La scena finale del marito che “spara” la moglie con una pistola che la trasforma in una donna accondiscente e serviziole indubbiamente “colpisce” e fa scoppiare dalle risate. Ma è tutto lo spettacolo, anche quando su altre tematiche si fa serio, che è “leggero” quella  leggerezza con la quale l’attore calca le scene quasi sollevato in alto, e in leggerezza, cioè con naturalezza e spontaneità, frutto di padronanza e mestiere, viene affrontato lo spettacolo, quella leggerezza classica della bravura e di una giusta azione didattica, portata avanti con l’esperienza maturata negli anni dall’attore Talamo. “Ho apprezzato molto l’allestimento curato dal Comune di Praiano con questa tensostruttura, abbiamo avuto l’impressione di provare in un vero teatro – dice Gianmaria Talamo -, infatti gli spazi sono stati posizionati a mestiere, basti pensare a come è difficile ricreare l’ambiente di una “scena” quando il teatro te lo devi inventare.” La tensostruttura, con teloni trasparenti che fanno ammirare lo splendido panorama circostate, è infatti quest’anno efficiente, efficace ed elegante, anche Ravello in Costa d’ Amalfi dopo l’esperienza di Praiano ha adottato il sistema dello spazio della tensostruttura.  Dopo l’esperienza di Praiano, di cui i murattori sono solo pare anche di un programma teatrale nel programma generale, come ha spiegato Stefania Lauretano, visto che è stata già ospitata una compagia teatrale di Sorrento e concluderà, giocando in casa, il bravissimo gruppo di Praiano, arriverà il 23 e il 24 l’appuntamento con Napoli al Pinguin Caffè.  “Lo spettacolo dei Delitti Esemplari che si rappresenta a Napoli è dedicato a Siani e a tutti quelli uccisi dalla camorra – dice Vincenzo De Lucia – . Questo spettacolo è una denuncia, un pugno nello stomaco condito con un sorriso finale di sottile ironia.”  Tra di loro abbiamo visto e apprezzato Salvatore Iaccarino,  Anna Fusco, Gabriele Fusco, Ivano Cuccaro,Vincenzo Mascolo,Vito Mascolo, Marta Strazzoso  e, last but not least, Antonella Graziano. La regia è di Gian Maria Talamo. Le scene di Laura Libera Lupo. Gli effetti speciali di Francesco Buonocore. Straordinari e da non perdere.


 Michele Cinque