Positano Ennesimo Disservizio SITA a Capodanno tutti a piedi

0

Purtroppo dobbiamo registrare l’ennesimo disservizio della SITA ai danni degli utenti, questo  in un giorno definiamolo “particolare” cioè il 31/12/2008.


Premesso che, come risulta dall’ordine di servizio allegato (fornito da un autista, a Sorrento alla sera stessa dell’episodio), la corsa delle 18.25 era l’ultima diretta verso Positano-Amalfi.


Il suddetto giorno, l’autobus delle 18:25 da Sorrento non partiva dal capolinea stabilito (spazio antistante la stazione della Vesuviana).


Il sottoscritto, con altre persone, (tra cui una sfortunatissima famiglia di chiare origini asiatiche) dopo aver aspettato, invano l’autobus per Positano Amalfi, all’arrivo dell’autobus diretto a Massa, si è chiesto spiegazioni, è la risposta testuale è stata “è facile che se n’è andato per via degli aranci per qualche blocco dei vigili di Sorrento” a questo punto aspettati altri 20 minuti abbiamo dovuto ricorrere a mezzi alternativi con dispendio di tempo e denaro.


Nel contesto il sottoscritto tramite comunicazioni telefoniche riceveva anche la segnalazione che l’autobus stava transitando a Positano in direzione Amalfi, questo alle ore 19:05.


Ormai siamo stanchi (io in particolare) di subire queste autentiche “angherie” da parte della SITA la quale non riesce assolutamente a mettere fine a suoi disservizi, assolutamente irriguardosi nei confronti dei cittadini.


Inoltre è triste assistere alla assoluta indifferenza delle principali istituzioni coinvolte direttamente, è cioè i Comuni, i quali si sono mostrati piuttosto indifferenti alla cosa, è vero che non è il loro compito, ma chi vi scrive può testimoniare, (e con questo spezzo una lancia per gli autisti “onesti”) che spesso non hanno informazione e indicazione corretta da parte dei vigili quando ci sono manifastezioni concerti ecc, che prevedono cambi nella mobilità carrabile .


Concludo ponendo ai lettori di questa missiva le seguenti domande:


         Come mai allora ci siamo visti l’autobus diretto poi a Massa che doveva partire alle ore 19:15 regolarmente davanti alla stazione della Vesuviana di Sorrento?


         A parte l’errore grossolano sulla data (01/01/2008) su un documento, (che ricordo è quello ufficiale della azienda), perché come evidenziato c’è questa differenza di trattamento sull’orario tra la tratta S.Agata e Massa, dove sono previste delle corse anche i giorni 25/12/2008 e 01/01/2009 rispetto alla tratta  Sorrento Positano, Perché questa discriminazione?


         Come mai questa “discriminazione” su una zona in cui, ricordiamolo (per l’ennesima volta),  la SITA è l’unico concessionario?

Antonino Buonocore