Dal 1° Gennaio 2009 violare il codice della strada costa più caro

0

 

AUMENTATE LE MULE PER VIOLAZIONE DEL CODICE DELLA STRADA. I NUOVI IMPORTI DAL 1° GENNAIO 2009.




di Raffaele Pirozzi




Il decreto n° 17 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il 30 Dicembre 2008 prevede i nuovi importi, in vigore dal 1° Gennaio 2009, per violazione del Codice della stada .


I nuovi importi sono i seguenti:


Divieto di sosta da 36 a 38 Euro;


Divieto di sosta con pericolo o in circolazione particolare da 74 a 78 Euro;


Eccesso di velocità fino a 10 Km/ora da 36 a 38 Euro;


Eccesso di velocità tra gli 11 ed i 40 Km/ora da 148 a 155 Euro;


Ecesso di velocità da 41 a 60 Km/ora 370 Euro invariato;


Eccesso di velocità oltre i 61 Km/ora 500 Euro-invariato;


Mancato uso di cinture di sicurezza o seggiolini da 148 a 155 Euro;


Sorpasso “vietato” semplice da 70 a 74 Euro;


Sorpasso vietato con pericolo o in corcostanze particolari da 143 a 150 Euro;


Sorpasso vietato con veicoli pesanti da 281 a 295 Euro;


Passare col semaforo rosso da 143 a 150 Euro;


Violazione generica della segnaletica da 36 a 38 Euro;


Mancata precedenza o prudenza agli incroci da 143 a 150 Euro;


Guida in stato di ebbrezza vara da 500 a 12.000 Euro . La variazione dipende dal magistrato;


Guida sotto l’effetto di stupefacenti da 1.500 a 12.000 Euro. La variazione dipende dal giudice.


Come abbimo visto le norme vi sono ma i controlli si fanno e sono adeguati?




Napoli, 05/01/09