SALERNO, SI TUFFA E HA UN INFARTO. MUORE 17ENNE

0

Un diciassettenne di Pagani, E.B., nato nel 1992, è morto in mare questa mattina a Torrione, intorno alle 10.30. Stando alle testimonianze raccolte dai carabinieri il ragazzo, che frequentava l’istituto alberghiero di Salerno, era in spiaggia con altri due amici, quando si è tuffato in mare assieme ad uno di essi. Mentre l’amico è ritornato sulla battigia, il giovane è rimasto in acqua. Dopo un po’ ha cominciato a chiedere aiuto agli amici, i quali, pensando ad uno scherzo, in un primo momento non gli hanno dato retta. In seguito, resisi conto della situazione, hanno tirato fuori dall’acqua il ragazzo, che aveva perso i sensi, probabilmente a causa della temperatura molto bassa dell’acqua, ed hanno allertato i soccorsi. Immediatamente sono intervenute sul posto le volanti dei carabineri e della polizia, oltre alle unità di tipo A dell’Humanitas e della Croce Bianca, che però non hanno potuto fare altro che accertare il decesso. Sul luogo anche il medico legale Zotti ed il magistrato Penna. Secondo il medico legale Zotti sarebbe da escludere la prima ipotesi che era stata ventilata, ovvero quella relativa alla morte per arresto cardiaco, mentre appaiono più plausibili una congestione o un annegamento. Il medico legale ha confermato che non verrà effettuato esame autoptico, dato che al momento non sono previste indagini specifiche per accertare eventuali responsabilità di terzi. Salernoinprima foto A. Villari