MINORI IN..BIANCO (E NERO).. IL PROGRAMMA DELL´ASSESSORE AL NULLA

0

Christian De Iuliis a Minori in Costiera Amalfitana è avvezzo alle provocazioni. Ricordiamo la fontana del lungomare in rosso e non solo. Dalla metafisica del tubo, al quale De Iuliis (che è un brillante architetto con una casa-studio unica nel suo genere, che potrebbe diventare un’attrattiva turistica) ai programmi di Natale. Una provocazione fatta a Minori, assessore al Nulla per mancanza di programmi turistici,  ma alzi la mano chi in Costiera Amalfitana, da Positano, Amalfi a Cetara e Vietri sul mare, non si sente rappresentato da questo assessore nella Divina che, pur con le debite eccezioni, per Natale ha organizzato poco e niente. E se guardiamo la provincia di Salerno e la Regione Campania? Il Nulla. Per non parlare del Piano della Comunicazione per il 2009, un anno che si annuncia terribile, con i tagli già fatti per il prossimo anno al personale degli alberghi. E così la provocazione da divertente diventa preoccupante. Ecco che abbiamo tovato la vera alternativa a Velardi in Campania.  Ma ecco il programma (inviato con tanto di comunicato stampa a tutte le testate giornalistiche). Pur nelle incertezze di un momento
contrassegnato da ataviche difficoltà economiche, l’assessorato che ho il
piacere di rappresentare si è impegnato a confezionare una serie di eventi per
rendere più gradevole, a residenti e gentili ospiti, il periodo natalizio nel
paese di Minori.

La rassegna “Minori in …bianco (e nero)” rappresenta il naturale proseguimento
dell’impegno estivo di “Minori
in…colore
”, kermesse premiata con grande successo dal pubblico e dalla
critica. 

Con questa rassegna il paese vuole
posizionarsi su standard di assoluta eccellenza al pari degli altri comuni
della costa d’Amalfi, entrando con pieno diritto nelle manifestazioni più
ambite dell’intera regione Campania.

Mi si permetta un caloroso ringraziamento al
mio staff per il loro incessante lavoro e agli artisti che ci onoreranno della
loro presenza.

Il mio auspicio è che si continui a lavorare
insieme per rendere Minori un comune sempre al centro delle mete turistiche e
culturali dell’intero territorio nazionale.