PRAIANO, COSTIERA AMALFITANA. SEQUESTRO AD UN NEGOZIO

0

Sempre in piena attività gli uomini delle fiamme gialle di Salerno in Costiera Amalfitana. Positano, Praiano, Amalfi e Ravello sono tenute particolarmente nel mirino dalla sezione navale della GDF di Salerno in azioni sempre particolari, questa volta in un locale sequestrato che diventa negozio e le forze dell’ordine ritornano a sequestrarlo. Nell’ambito dell’intensificazione dei servizi in materia di tutela ambientale disposti dal Comando Provinciale di Salerno, i militari della Sezione Operativa Navale della Guardia di Finanza di Salerno hanno sottoposto a sequestro nel comune di Praiano un cantiere abusivo. L’operazione e’ stata delegata dal sostituto Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Salerno, dott. Angelo Frattini, nell’ambito di una indagine riguardante ditte edili coinvolte nei fenomeni di abusivismo edilizio in Costiera Amalfitana. Le misure cautelari reali sono scattate per una serie di locali abusivamente realizzati e gia’ in parte sequestrati dalla Guardia di Finanza nell’anno 2006, per la quale si e’ configurata la violazione di sigilli. La prosecuzione dei lavori ha consentito ai proprietari e all’amministratore di una ditta edile di attrezzare un ampio locale per l’esposizione e vendita di rivestimenti. Denunciati alla competente autorita’ giudiziaria i proprietari dei manufatti unitamente all’amministratore di una ditta edile locale che dovranno rispondere all’a.g. di danneggiamento e deturpamento ambientale, oltre alle connesse violazioni in materia urbanistica e paesaggistica, nonche’ di violazione dei sigilli. All’operazione ha preso parte anche il personale dell’ufficio tecnico del comune di Praiano.

Lascia una risposta