POSITANO, LA NAVALE DI SALERNO SEQUESTRA UNA VILLA

0

Ieri 2 dicembre nell’ambito dell’intensificazione dei servizi in materia di tutela ambientale disposti dal comando provinciale di salerno, i militari della sezione operativa navale della guardia di finanza di salerno hanno sottoposto a sequestro nel comune di Positano in Costiera Amalfitana un cantiere abusivo. L’operazione e’ stata delegata dal sostituto procuratore della repubblica presso il tribunale di Salerno – dott. Angelo frattini – nell’ambito di una indagine riguardante ditte edili coinvolte nei fenomeni di abusivismo edilizio in Costa d’ Amalfi. Le misure cautelari reali sono scattate per l’ultimo piano di una villa panoramica interessata da lavori abusivi. Denunciata alla competente autorita’ giudiziaria la proprietaria dell’immobile, il responsabile della ditta esecutrice dei lavori e il direttore dei lavori che dovranno rispondere all’a.g. di danneggiamento e deturpamento ambientale, atteso che la costiera amalfitana e’ stata peraltro riconosciuta dall’unesco patrimonio dell’umanita’, oltre alle connesse violazioni in materia urbanistica e paesaggistica. All’operazione ha preso parte personale dell’ufficio tecnico del Comune di Positano.


COMUNICATO UFFICIALE DELLA GUARDIA DI FINANZA DI SALERNO INVIATO ALLA REDAZIONE