SALERNO, RAPINAVA PROSTITUTE. CONDANNATO

0

Rapinò prostitute su litoranea Battipaglia, condannato a 2 anni e 4 mesi

Nella
serata di ieri, i Carabinieri della Stazione di Salerno-Fratte hanno
arrestato Danilo Della Rocca, 23enne di Salerno con precedenti, in
ottemperanza ad un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della
Repubblica presso il Tribunale cittadino. L’uomo deve scontare una pena
di due anni e quattro mesi di reclusione, a seguito di una condanna per
una rapina a mano armata commessa il 31 marzo scorso sulla litoranea di
Battipaglia ai danni di due prostitute.

Nella
circostanza, l’uomo, a bordo di un motociclo ed armato di pistola, si
era fatto consegnare circa 500 euro euro in contanti da una prostituta
rumena, dopodichè aveva tentato di farsi consegnare altri soldi da una
prostituta ucraina. Tuttavia, la sua azione criminale era stata
interrotta dall’arrivo di una pattuglia di Carabinieri della Compagnia
di Battipaglia.

Dopo
un lungo inseguimento il malvivente era riuscito a far perdere le
proprie tracce, ma nel giro di alcuni giorni era stato rintracciato e
sottoposto a fermo dai militari. Successivamente era stato scarcerato,
processato e quindi condannato. L’arrestato è stato tradotto nel
carcere di Salerno.

Lascia una risposta