La Pall. Costiera Amalfitana Und. 19 vince ma non convince

0

Minori, 1 dicembre – Spalti non particolarmente gremiti per la terza gara stagionale della Sal de Riso Under 19, ancora imbattuta e parsa praticamente superiore alle contendenti. In questa fresca serata  di lunedì è la squadra di S. Antonio Abate a tentare lo scippo dello scettro di probabile vincitore di girone. Grande ottimismo tra dirigenti e ragazzi, seguito dalla convincente prova in casa della Picentia basket, ricalcante la maturità che l’under 19 ha raggiunto, merito forse anche del Coach Matiello. Non pochi problemi riempiono menti  e corpi della P.C.A.: Civale, dolori alla schiena, Proto non al top della condizione, ed in generale preoccupazione, causa fatiche settimanali. La gara è noiosa, almeno in partenza. Squadra nervosa e poco concentrata, i buchi difensivi concedono frequenti assalti dei bucanieri di S. Antonio Abate; Proto gioca ma non si vede, i compagni rispondono dimenticandosi di palleggiare. Apre i conti Civale con un 2/2 dentro l’arco, ma è un fuoco di paglia: la sua prestazione sarà deludente. Con non poca buona sorte, la P.C.A. resta agganciata ad un 17:17 al termine del primo periodo. La differenza è di Porpora: immarcabile sotto canestro, efficace da 2 (24 sarà il suo bottino finale). Con un parziale di 14:13 l’under 19 innesca il turbo, scaccia paure corrispondente alle 2 triple che Florio (17 totali) estrae dal cilindro. Il punteggio salito a 56:34 sul finire del terzo periodo è più menzognero di quel che potrebbe apparire, così come il più 15 del 71:56 finale. << La squadra non ha brillato per la lucidità mostrata>>, ha detto Coach Matiello a fine gara, <<Solo una questione mentale. Abbiamo acquistato una maturità vincente e la dimostreremo partita dopo partita>>.


Ufficio Stampa Pall. Costiera Amalfitana


Mattia Boccuti