KARINA LA BIONDA NAPOLETANA DE LA TALPA, ECCO CHI E´

0

Occhi spiritati che lasciano trasparire una personalità istrionica, per non dire borderline. Nervi poco saldi, bocca sempre pronta a lanciare massime di fuoco contro il prossimo. La bionda napoletana sbarca a “La Talpa” con due grosse novità, tutte di silicone. Qualche merito a Karina Cascella bisogna riconoscerlo: aver fondato una carriera sul nulla più totale; aver portato avanti la tradizione del trash italiano; aver oltrepassato i più minimi livelli di pudore esprimendosi via tv in teatrali crisi isteriche al limite della sopportazione visiva; aver causato un boom mediatico per essere arrivata in ospedale con un vibratore incastrato (chi dice dietro, chi dice davanti) assieme a quello che non doveva essere il suo fidanzato ma quello della sua più acerrima nemica Paola Frizziero. Ma la vicenda merita maggiori approfondimenti: Karina Cascella nasce sotto la stella televisiva di Maria De Filippi, con la famosa versione italiana di “Temptation Island” che ci ha regalato tanti memorabili talenti come Giuseppe Lago ed Erminia Castriota. Riesce poi velocemente a ritagliarsi un’importante posizione al fianco di Gianni Sperti come opinionista in mezzo a corteggiatrici e tronisti, rivelando il suo vero talento: la sua lingua di fuoco annienta ogni parvenza di essere femminile, smonta tresche, si erige a giudice supremo della regolarità del programma “Uomini e Donne”. E sempre lì incontra Sasà, con il quale nasconderà una relazione per anni, sacrificando la loro storia per la carriera televisiva di lui (versione post-romantica del sacrificio per amore). Così, mentre lui gira le balere di tutta Italia sottobraccio con Paola Frizziero, lei, sempre più acida, guarda i due dalla postazione più bassa del trono. Ma finalmente arriva il giorno del riscatto: Sasà molla Paola (dopo una serie di vicissitudini inenarrabili e irripetibili ma che si riassumono nel semplice assioma “in tre si sta stretti”) e i due innamorati decidono di partire per la loro luna di miele mediatica raggiungendo il Sudafrica per il reality “La Talpa”. Peccato che mentre Karina si fa strada nel gioco, Sasà viene velocemente eliminato e fotografato con un’altra. Vista l’inutilità della professione della Cascella ma la sua enorme capacità di attirare attenzione (per lo più negativa), vedremmo bene Karina impegnata come portavoce di qualche organizzazione umanitaria. Almeno le sue urla isteriche servirebbero a qualcosa.


Elena Serrano sniffilm.it