Pallacanestro Costiera Amalfitana under 19 Vs Pro Loco Scafati under 19

0

17/11/08 Minori, tendostruttura comunale.

Per la P.C.A, la prima di campionato, si svolge in campo casalingo. Il suono della musica house, mentre tutti si riscaldano, si mischia al rumore stridulo delle scarpette. La squadra di casa si vede contro la Pro Loco Scafati,  una possibile sfidante per il primato del girone. La P.C.A. si fa trovare già pronta emotivamente alla partita, dato che queste squadre, quest’anno, si sono già incontrate in una partita amichevole. Pubblico abbastanza, ma non molto presente. Fermata la musica, si dà il via alla partita.

Il primo quarto si apre con un canestro della squadra costiera, ma il vantaggio è solo momentaneo, infatti nel giro di pochi minuti, questa si vede sotto di 3 punti (04:07). Coach Matiello decide di chiamare un time-out, dà alcune indicazioni alla squadra, e fa rientrare in campo i suoi ragazzi con lo spirito giusto. Le parole incoraggianti del  coach danno i loro frutti. Non a caso al momento del time-out successivo i risultato appare capovolto, con una rimonta di ben 16 punti,  la P.C.A. conduce il gioco per il risultato di (20:07). Il primo quarto si chiude sul (25:08). Il quarto successivo viene inaugurato con una spettacolare tripla di Pastore, ottima prova per il play della squadra, che dà segni di totale recupero dall’infortunio che l’ha costretto ad allontanarsi dagli allenamenti per un grande lasso di tempo. Lo Scafati non si lascia certo intimidire e cerca di dare un senso alla partita, tentando di penetrare nella difesa avversaria. Ma le magliette di quest’ultima in ogni azione difensiva sembrano moltiplicarsi. Vani sono i tentativi fuori dall’area. Invece vanno a segno molte triple per la P.C.A., più volte con Andrea Florio, sia al 4 minuto, sia negli ultimi minuti con due consecutive. I restanti quarti della partita sono ormai a senso unico. La squadra casalinga riesce a segnare molto sia con le azioni personali di Civale, sia con i vincenti rimpalli di Pisani sotto canestro. Non manca all’appello anche il ritrovato Porpora, vero punto di riferimento per la squadra. Lo Scafati non dà segni di rimonta, gli unici punti messi a segno provengono dalla lunetta,grazie ai falli subiti. Per il resto è una valanga di canestri. Per tutto il 3° quarto lo Scafati appare paralizzato, incrementando il proprio punteggio solo di 9 punti. Mentre la P.C.A. continua a segnare. Infatti alla fine del penultimo quarto questa si trova a condurre per (73:39). L’ultimo quarto è un conto alla rovescia. I tifosi casalinghi aspettano che la squadra tocchi la soglia dei 100 punti. Ma rimangono delusi e non per questo scontenti. La partita si chiude con la vittoria della P.C.A. e la pesante sconfitta della Pro Loco Scafati. Risultato finale (98:60).

La P.C.A. con questa brillante vittoria ha dato ottimi segni di buon gioco e regalato soprattutto una soddisfazione al coach Matiello, il quale dichiara: “ Sono davvero soddisfatto dei miei ragazzi, hanno messo in campo tutto quello che avevano da spendere. Il duro allenamento iniziato già dal 1° Settembre ha dato i suoi frutti. Siamo pronti sia fisicamente che mentalmente. Tutti hanno dato il massimo, infatti quest´anno  è arrivato il momento di  giocare veramente a basket. Abbiamo intenzione e anche i requisiti per vincere il nostro girone. Importanti i recuperi di Porpora e Proto, i quali hanno dato un grande contributo stasera. Sono sicuro che quest´anno non deluderemo i nostri tifosi, arrivando a traguardi che l´anno scorso abbiamo solamente sfiorato.”

Ufficio Stampa Pall. Costiera Amalfitana

Mario Apicella

 

Visita il forum della Pall. Costiera Amalfitana http://costieragiovani.forumcommunity.net/?f=3734720