Il "Mattino" di Napoli esce per impegno dei manutentori

0

IL “MATTINO” ESCE PERCHE’ I MANUTENTORI DIMOSTRANO, COME SEMPRE, UNA GRANDE RESPONSABILITA’.



di Raffaele Pirozzi


I lavoratori della Simav presso il quotidiano “Il Mattino” sono in agitazione. I sindacati dei metalmeccanici stanno lavorando per avere un intervento delle istituzioni locali di Napoli e della Campania al fine di salvaguardare i livelli occupazionali .


Simav è un’azienda di servizi di proprietà della società Siram (gruppo Veolia) che opera, a livello nazionale, prevalentemente all’interno di aziende del gruppo Finmeccanica. Ormai da diversi anni, Simav opera, in regime di appalto, anche presso il quotidiano di Napoli “Il Mattino”, ove effettua lavori di manutenzione meccanica ed elettronica dei macchinari impiegati per la stampa del giornale. Lo stato della trattativa per il rinnovo del contratto attualmente in vigore , in scadenza tra pochi mesi, destano forti preoccupazioni rispetto alla salvaguardia dei livelli occupazionali.


I lavoratori interessati, nonostante il comprensibile stato di tensione che questa situazione ha determinato, stanno garantendo a tutt’oggi il servizio richiesto alla Simav. In pratica, questi lavoratori consentono la regolare pubblicazione del quotidiano, così come hanno fatto negli anni passati, anche supplendo alle carenze della commessa con ore e ore di lavoro straordinario e con uno non adeguata organizzazione del lavoro.






Napoli, 12/11/08

Lascia una risposta