Napoli. NCCG. Ciro Zenga. Il girotondo di Elio.

0

Sabato 8 novembre alle ore 21.00


al


NCCG


(NUOVO CENTRO CULTURALE GIOVANILE)


Via Diocleziano 223


(quartiere Fuorigrotta)


Napoli


Ciro Zenga


in


 “IL GIROTONDO DI ELIO”


 


Liberamente tratto da “Spogliarello” di Dino Buzzati


 


Con la partecipazione di Liana Loffredo


 


Regia di Ciro Zenga


 


 


“Il girotondo di Elio” narra attraverso 9 monologhi, otto dei quali interpretati da Zenga ed uno dalla Loffredo, le vicende di un uomo che dall’iniziale splendore scivola verso neri abissi di miseria umana e spirituale.


Liberamente tratto da “Spogliarello” di Dino Buzzati, la storia parte dalle condizioni agiate di Elio, uomo piacente e disinibito mantenuto da un anziano benestante.


Alla morte di quest’ultimo, Elio per sopravvivere è costretto prima a vendere tutti i beni ereditati, poi ad aprire un negozio facendosi prestare con l’inganno i soldi da una zia, infine è costretto a chiudere bottega, non prima di aver tentato di sedurre l’avvocato che ne intimava il fallimento.


Un calvario che continua con la prostituzione, fino alla malattia e al tentato suicidio, passando per un maldestro tentativo di redenzione.


Da non perdere.


 


In conclusione, Ciro Zenga, napoletano, 45 anni, proviene dall’Accademia d’Arte Drammatica “Silvio D’Amico”. Attore, autore e regista, ha lavorato con Giampiero Notarangelo e il 29 novembre 2008 porterà in scena un suo testo inedito in lingua napoletana, “Le conserve”.


Aspettiamo e vediamo.


 


Maurizio Vitiello