DOPO POCHO LAVEZZI A POSITANO DENIS IL TANQUE AD AMALFI. IL VIDEO DEI GOL

0

Ormai c’è un vero e proprio gemellaggio fra la Costiera Amalfitana e le star del Napoli. Dopo Pocho Lavezzi a Positano, che ha portato fortuna al Napoli, arriva : Gustavo German Denis ad Amalfi. Felice porta il figlio sul lungomare di Maiori poi va al centro di Amalfi, dopo una passeggiata fra Atrani e Ravello. Suo il passaggio per Lavezzi alla Juve (aveva pure pronosticato la vittoria del Napoli) ma già Il gol al Genoa ha aumentato la carica e la determinazione del Tanque argentino che pungolato dalle critiche d’inizio stagione, anziché gettare bandiera bianca, ci ha dato dentro a tutta forza, ma lui non è ancora soddisfatto: «Posso fare molto di più». Soddisfatti Reja e il digì Marino che durante il calciomercato ha preferito l’attaccante dell’Independiente ad altri calciatori sotto osservazione da parte del Napoli. D’altronde quella di Denis è una sfida personale con se stesso: gli brucia ancora l’esperienza negativa fatta a Cesena anni fa, quando fu rispedito in Argentina: indossò la maglia del Cesena in serie C da gennaio del 2002 a maggio 2003, segnando tre gol. Ragazzo orgoglioso e di straordinario temperamento, con grande coraggio ha affrontato la nuova avventura, caricato dalle responsabilità verso il nuovo club e la nuova maglia e forte della sua predisposizione alla battaglia: «State tranquilli, i gol li farò», annunciò appena qualche tempo fa quando le critiche su di lui diventarono piuttosto vivaci, creando ombre sulle qualità del bomber che ha regalato al Napoli la vittoria in trasferta a Bologna e che è andato a segno anche a Marassi, due reti nelle ultime due partite. A Genova – va ricordato – il portiere Rubinho gli ha impedito un bottino maggiore con qualche intervento prodigioso. Il Tanque si è fatto vedere pure sul fronte internazionale, firmando un gol agli albanesi del Vllaznia nell’Intertoto e un altro al Benfica in Coppa Uefa. Per lui è soltanto l’inizio. Guardate che gol ha fatto nel video