SANT´AGNELLO, SALVATO SUB IN PENISOLA SORRENTINA DALLA GUARDIA COSTIERA

0

Nella mattinata odierna, le Unità Navali della Guardia Costiera di Castellammare di Stabia coordinate dal Comandante C.F. (CP) Mario VALENTE, hanno provveduto al soccorso di un subacqueo che tardava a riemergere nelle acque antistanti l’Hotel Parco dei Principi in località Sant’Agnello al confine con Sorrento in Penisola Sorrentina in pieno Parco Marino di Punta Campanella


La segnalazione è giunta nella Sala Operativa dai militi del comando locale della Guardia Costiera di Sorrento, alle ore 0945 circa, a seguito di una segnalazione fatta dal personale dell’albergo che notava una ragazza a bordo di un natante di circa 2,5 metri, intesa alla ricerca del suo compagno che tardava a riemerge.


Si è intervenuti sul posto con il personale del comando locale a bordo di un gommone privato e con la motovedetta CP 858.


Nel contempo è stato allertato il 118 che ha inviato nel porto di Sorrrento un’unità mobile, ed il reparto subacqueo dei Vigili del Fuoco di Napoli.


Alle ore 1010 circa, il sub è riemerso con fucile scarico, fiocina, coltello e zavorra. Il sub ha subito dichiarato di non presentare alcun tipo di malore fisico ed è stato condotto al locale porto di Sorrento per essere visitato dal personale medico del 118. Al sub al termine della visita medica, è stata contestata l‘assenza del previsto galleggiante di segnalazione e comminata la relativa sanzione amministrativa.


            L’episodio odierno, risalta ancora una volta la professionalità e l’organizzazione degli uomini della Guardia Costiera chiamata quotidianamente ad assolvere i propri compiti istituzionali, in particolare il soccorso in mare, a favore di tutti coloro che operano in mare.

Lascia una risposta