Il Consigliere Regionale Gagliano si autosospende da AN

0

Questa mattina, al bar Moka di Salerno, una consistente parte di iscritti e dirigenti  di Alleanza Nazionale, che fanno capo al Consigliere Regionale Salvatore Gagliano, ha rassegnato le dimissioni dal partito di Alleanza Nazionale, autosospendendosi, ed è stato comunicato che, a breve, tale gruppo confluirà in un partito di centrodestra.


Al termine dell’affollatissima conferenza stampa, cui, tra l’altro, erano presenti tutti gli organi di stampa, il Consigliere Regionale Salvatore Gagliano, Presidente della Commissione Statuto, ha dichiarato. “La misura in AN, ormai, era colma. Mi auguravo che con l’avvicinarsi della costituzione del PDL qualcosa cambiasse, invece sul territorio della Costa d’Amalfi continuiamo a restare più che mai soli con i nostri problemi. Durante la scorsa estate, in pieno agosto, la SS 163 Amalfitana è restata per 15 giorni chiusa e non c’è stato un solo parlamentare da noi eletto che avesse preso a cuore le nostre situazioni. Si continua ad non intervenire sui problemi della viabilità, come se non appartenessero alla nostra provincia. Sono stato lasciato da solo e con gli altri amministratori locali a difendere il presidio ospedaliero di Ravello, così come i tanti altri problemi irrisolti del nostro territorio.


Sono certo che in tanti mi seguiranno in una politica che fa capo sempre e comunque al centrodestra e che vorrà essere un alternativa ad AN, visto che non siamo stati noi ad andare via, ma è stata Alleanza Nazionale che si è allontanata da quelli che erano i valori che avevano il presupposto affinchè in tanti aderissero al partito. Le mie motivazioni possono essere lette sul sito www.salvatoregagliano.it “.


 


Salerno, 15.10.2008