New York (USA). Presentata l´edizione 2009 di ArteFiera Air First.

0

Presentata l’edizione 2009 di ArteFiera Air First.

Martedì 16 settembre 2008 è stata presentata, al Norwood Club di New York, la prossima ArteFiera Art First, che è la principale fiera d’arte moderna e contemporanea in Italia.


E’ da sottolineare anche che è una delle più importanti nel panorama internazionale ed ogni anno promuove e sostiene, accanto ai capolavori dei protagonisti delle avanguardie artistiche del ‘900, le ultime tendenze emergenti della scena dell’arte contemporanea internazionale.

L’evento svoltosi a New York, per presentare la manifestazione al mondo dell’arte newyorkese, ha ottenuto ampio riscontro con la partecipazione di molti dei suoi protagonisti.

Tra questi Holly Block, Direttrice del Bronx Museums of the Arts, Charles Desmarais, vice-direttore del Brooklyn Museum, Tim Goossens del PS1 Contemporary Art Center, Max Marmor della Samuel H. Kress Foundation ed Helen Tomer della Pulse Art Fair; numerose le gallerie che hanno presenziato la serata come Max Protech, James Cohan Gallery e Barbara Gladstone Gallery, così come importanti collezionisti, tra i quali l’indiana Pajal Chaudhri, Alexander Casdin consigliere artisitico del Whitney Museum e Pradeep Killiamsetty del Credit Suisse; per la stampa Kathleen Jentleson di Art + Auction, Carmela Rea di Art Net e molti altri.


L’ArteFiera Air First è, da tempo, un appuntamento obbligato per chi segue l’arte contemporanea da appassionato ed un momento qualificante per chi vuole presentare sul mercato gli ultimi esiti delle ricerca di artisti ampiamente storicizzati e di giovani emergenti.


 


Bologna, di solito, a fine gennaio diventa “focus” delle arti visive contemporane.


Aprono anche i suoi spazi privati alle novità, perché coinvolti nella voglia della gente di vedere arte ad ogni angolo.


Iniziative su iniziative dispongono una teoria di mostre ed incontri, assolutamente non indifferente.


 


Maurizio Vitiello     


 


Info:


http://www.artefiera.bolognafiere.it/news/


 

Lascia una risposta