METANIZZAZIONE DAL 20 OTTOBRE COMINCIANO I LAVORI IN "PENISOLA SORRENTINA"

0

Questa mattina nella sede dell’Arips a Sorrento è stato presentato il progetto di metanizzazione della Seteap che porterà il gas in tutta la penisola sorrentina. Dal 20 ottobre inizieranno i lavori a Piano di Sorrento e Meta. Complessivamente saranno spesi 19 milioni di euro e verranno allacciate 12.300 utenze. Alla conferenza stama erano presenti dil dottor Francesco Gambardella che ha introdotto i lavori, l’ingener Antonio Massa delegato Seteap e il ragionier Giuseppe Coppola presidente Seteap. A questo incontro con la stampa seguirà una conferenza mercoledì 15 ottobre alle ore 17 a Villa Fondi a Piano di Sorrento. ” La Seteap – ha spiegato Gambardella -, è una società mista pubblico privata di cui la Napoletanagas ha il 70 per cento e l’Arips il 30 per cento. Questa società porterà avanti il progetto di metanizzazione che è una grande opportunità di sviluppo per il territorio dopo 23 anni, visto che la storia della metanizzazione in Penisola Sorrentina nacque con l’Arips nel 3 ottobre 1983, da qui la ricerca del socio privato individuato poi nella Napoletanagas arrivato nel 1988 e quindi una serie di fasi, fra le quali la progettazione, durate una decina di anni. Finalmente nel 2000 avemmo accesso ai fondi Cipe previsti per il bacino di utenza 38 e così a giorni inizieranno i lavori della metanizzazione che apporteranno a tutti un beneficio alle famiglie.” I lavori a Meta inizieranno nella zona della spiaggia a Piano di Sorrento sul corso principale ed entro 24 mesi saranno completati. A Meta sono previsti investimenti per 3 milioni euro con 1.600 utenze, a Piano di Sorrento tre milioni e seicento mila con 2.700 utenze a Sant’Agnello tre milioni con 2.700 utenze a Sorrento 5 milioni e 500 mila con 3.800 utenze a Massa Lubrense 3 milioni e 800 mila con 2.500 utenze per un investimento totale 19 milioni di euro e verranno allacciate 12.300 utenze. A Vico Equense i lavori sono accorpati ai Monti Lattari, Gragnano, Pimonte e Agerola e termineranno alla fine del 2009. In Costiera Amalfitana i lavori della metanizzazione, che dovevano terminare nel 2001, sono invece terminati solo quest’anno, e i paesi Positano, Amalfi, Praiano, Atrani, Ravello, Cetara sono ancora allacciati parzialmente. In Penisola Sorrentina l’organizzazione sembra muoversi in maniera piu organizzata anche perchè i lavori sono piu a diretto contatto con i cittadini.