Arresti a Napoli per le contestazioni violente contro la discarica di Pianura

0


La Digos della Questura di Napoli sta eseguendo alcune decine di ordini di custodia cautelare legati all’inchiesta sulla contestazioni violente nel quartiere di Pianura contro l’allestimento di una discarica lo scorso gennaio.


 I provvedimenti restrittivi vengono notificati a tifosi aderenti alle sigle piu’ violente del tifo napoletano, ma anche a politici locali. Individuati anche gli autori delle minacce a commercianti dell’area che furono costretti a chiudere i negozi per diversi giorni. Le accuse contestate a vario titolo vanno dall’associazione a delinquere alla devastazione e interruzione di pubblico servizio.


                                                                              Michele De Lucia