Cuneo: la Destra a congresso con Storace e Salerno

0

Con il Segretario Nazionale Francesco Storace, il Portavoce regionale per il Piemonte Roberto Salerno ed il Segretario provinciale Paolo Chiarenza, oggi si svolge a Cuneo il Congresso de ‘La Destra’. I lavori cominceranno alle 9 e 30 presso la Sala Falco del Centro Incontri della Provincia con l’obiettivo di eleggere un nuovo portavoce provinciale. Chiara l’adesione della sezione cuneese del movimento alla linea congressuale portata avanti da Storace. Come si può leggere sulle colonne di ‘La Destra Cuneese’ infatti non passa la tesi congressuale di Daniela Santanchè con la proposta di aderire al Partito delle Libertà. Una soluzione paragonata ad un annullamento del partito che, invece, secondo i suoi dirigenti provinciali, può avvicinarsi al PdL solo “con passione e forte senso identitario”, senza fondersi in un “ibrido partito unico”.

Al Congresso parteciperanno con diritto di parola e di voto tutti gli iscritti. Oltre al portavoce provinciale del Partito dovranno essere eletti 19 delegati al Congresso nazionale che si svolgerà a Roma dal 7 al 9 novembre. Presiederanno i lavori Paolo Chiarenza e il consigliere comunale di Alessandria avv. Aldo Rovito. Nel pomeriggio, alle 16, la manifestazione si incentrerà sugli interventi dell’On. Roberto Salerno, portavoce regionale del Piemonte e del Segretario nazionale de La Destra sen. Francesco Storace.

                                                          Michele De Lucia

Con il Segretario Nazionale Francesco Storace, il Portavoce regionale per il Piemonte Roberto Salerno ed il Segretario provinciale Paolo Chiarenza, oggi si svolge a Cuneo il Congresso de ‘La Destra’. I lavori cominceranno alle 9 e 30 presso la Sala Falco del Centro Incontri della Provincia con l’obiettivo di eleggere un nuovo portavoce provinciale. Chiara l’adesione della sezione cuneese del movimento alla linea congressuale portata avanti da Storace. Come si può leggere sulle colonne di ‘La Destra Cuneese’ infatti non passa la tesi congressuale di Daniela Santanchè con la proposta di aderire al Partito delle Libertà. Una soluzione paragonata ad un annullamento del partito che, invece, secondo i suoi dirigenti provinciali, può avvicinarsi al PdL solo "con passione e forte senso identitario", senza fondersi in un “ibrido partito unico”.

Al Congresso parteciperanno con diritto di parola e di voto tutti gli iscritti. Oltre al portavoce provinciale del Partito dovranno essere eletti 19 delegati al Congresso nazionale che si svolgerà a Roma dal 7 al 9 novembre. Presiederanno i lavori Paolo Chiarenza e il consigliere comunale di Alessandria avv. Aldo Rovito. Nel pomeriggio, alle 16, la manifestazione si incentrerà sugli interventi dell’On. Roberto Salerno, portavoce regionale del Piemonte e del Segretario nazionale de La Destra sen. Francesco Storace.

                                                          Michele De Lucia