POSITANO, LA STRADA FANTASMA NEL CUORE DEL PAESE

0

A Positano non tutti sanno che esisteva una stradina interna che è scomparsa . La stradina in questione, Via Durece, partiva dalla Crara Nuova, nel quartiere di Liparlati sulla statale della costiera amalfitana, che congiunge Sorrento con Amalfi, attraversando il fiume della cascata e costeggiando lo stesso , passando al di sopra del garage Mandara sbucava in via Pasitea a circa cento metri dalla piazza dei Mulini . Aveva un prologo, Via Scannavolpe, che partiva da Montepertuso, nei pressi della Fontana Vecchia e passando per Liparlati,  arrivava alla Crara Nova. Eppure sembra incredibile ma una intera strada e’ scomparsa non solo realmente ma anche dalle mappe del paese e nessuno se ne e’ accorto o ha fatto finta di non vedere e sapere . Tale strada attraversava tutto il canneto immergendosi completamente nel verde boschetto fatto di canne , piante di fichi e di noci . Invece oggi per chi abita alla Crara Nuova ( Liparlati ) per arrivare a piedi ai Mulini , deve percorrere un chilometro di strada statale , facendo slalom tra le macchine parcheggiate per evitare di farsi investire dai bus turistici , che passano numerosi per poi potere prendere l’unica strada ( San Sebastiano ) che arriva ai Mulini sbucando in via C.Colombo , anche essa a circa cento metri dalla piazza . Come mai nessuno ha mai reclamato? Non si potrebbe trovare un sistema per ripristinarla creando un percorso turistico senza confliggere interessi di nessuno?


By PISTRICESE

Lascia una risposta