Piano di Sorrento: Arrestato con 12 dosi di droga in tasca.

0

Piano di Sorrento: Arrestato con 12 dosi di droga in tasca.


di Vincenzo Maresca.


Piano di Sorrento. Sorpreso dagli agenti di polizia mentre scendeva dal treno con 12 dosi di eroina e cocaina in tasca viene fermato e sottoposto a regime di arresti domiciliari in attesa del processo per direttissima che si terrà questa mattina presso il tribunale di via degli Aranci di Sorrento. Giuseppe Pastore, 32enne di Sant’Agnello, dovrà dunque rispondere del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti dopo avere probabilmente acquistato la merce al di fuori della penisola sorrentina. L’arresto è stato perpetrato dagli uomini del commissariato di Sorrento coordinati dal vice questore Francesco Zunino in seguito ad un controllo intensificato nel fine settimana presso le stazioni della circumvesuviana della costiera. Il 32enne di Sant’Agnello, i cui movimenti erano già stati segnalati alle forze dell’ordine, era appena sceso alla fermata di Piano di Sorrento dal treno proveniente da Torre Annunziata, luogo dove presumibilmente si era recato per l’acquisto di 8 dosi di eroina e di 4 dosi di cocaina da smerciare il sabato sera nei dintorni di locali notturni e discoteche. L’uomo è stato invece subito notato ed intercettato nel tardo pomeriggio di sabato ed in seguito a perquisizione avvenuta sul posto gli agenti di polizia gli hanno rinvenuto addosso le 12 dosi complessive di sostanze stupefacenti. Già avviate le indagini da parte degli inquirenti dopo il formale interrogatorio avvenuto al commissariato di Sorrento per risalire al luogo preciso ed ai soggetti presso i quali Giuseppe Pastore si sarebbe rifornito. Nelle ultime settimane l’uomo era stato anche notato nelle tarde serate nei dintorni di locali pubblici notturni dove forse avvicinava clienti in cerca di forti emozioni.

Lascia una risposta