PIANO DI SORRENTO, DISUMANO IMPEDIRE DI DAR CIBO AI RANDAGI

0

Il Comune di Piano di Sorrento sta per predisporre un’ordinanza che impedisce a chiunque di poter dar cibo agli animali randagi, fra i quali principalmente i cani ed i gatti. Insorge la lega per la difesa del cane. “E’ una cosa incivile, indecente, punire chi non fa altro che mettere in essere un gesto caritevoli verso questi animali – tuona Gloria Campese -, quando poi bisogna mettere in evidenza che, nonostante gli obblighi di legge, manca un canile ed un gattile. Solo loro ad essere fuori legge. Questa ordinanza è disumana e stupida, disumana perchè c’è un gesto umano nel voler cibare gli animali randagi,  stupida perchè ciò non può fare in mancanza di canili e gattili. Questo è un grosso passo indietro perchè in passato il Comune di Piano di Sorrento ci aiutava nell’unico sistema, in mancanza dei canili e gattili, che è la sterilizzazione e ora si pensa a queste assurdità. Inoltre, la legge prevede il cane di quartiere, quindi anche la possibilità di alimentarlo. Sono cose da pazzi.” Proteste anche da Positano dove sulla Statale Amalfitana, in direzione Positano, Praiano e Amalfi, ci sono alcuni positanesi che li cibano. “E’ vergognoso, pazzesco – dice Claudia R. -, si punisce chi vuole dar cibo a animali che sono molto più senzienti e senbili di tanti esseri umani, come quelli che hanno pensato a questa ordinanza.”  “Interveniamo in continuazione, ci sono due cuccioli a casa Nucillo, alcune nostre socie si stanno interessando ci sono cani dovunque – dice la Campese -, cosa si vuole ottenere di farli morire di fame? Questa è la civilta? A questo punto se questo è il loro modo di vedere le cose siamo pronti ad andare anche in Procura. Speriamo che sia solo stata una clamorosa svista e che il Comune torni a collaborare con le associazioni che non sono venute mai meno e gli stessi vigili lo sanno. Vogliamo collaborare con il Comune, ma di fronte a questa ordinanza se si farà faremo di tutto.”


Michele Cinque

Lascia una risposta