Napoli: trasferte vietate e porte chiuse con i viola?

0

Trasferte vietate fino a nuovo ordine (forse fino a fine campionato) e probabile San Paolo a «porte chiuse» per una o due giornate con una pesante ammenda per la società. Comincia così il campionato del Napoli dopo la domenica di follia vissuta tra le stazioni di Napoli e Roma e «condite» dalle aggressioni a steward e poliziotti (una decina in totale sono dovuti ricorrere alle cure dei sanitari) e regolarmente riferite dagli uomini della Procura federale. Quindi, oltre alle decisioni (trasferte vietate) che nel pomeriggio prenderanno l’Osservatorio e il Comitato di analisi per la sicurezza delle manifestazioni sportive (Casms) — entrambi presieduti dal ministro dell’Interno Roberto Maroni— toccherà anche al Giudice sportivo, lunedì prossimo, sanzionare sportivamente il Napoli in virtù delle relazioni della Procura federale e richiamando la «recidiva » della società per i fatti dello scorso campionato.


                                          Michele de Lucia