POSITANO OGGI I FUOCHI A MARE PER SE NE TRASE A MARONNA

0

Positano e la Costa d’ Amalfi festeggiano oggi alle 23 con i fuochi artificiali, che dovevano esserci a ferragosto,  la Festa di Maria Regina di Positano all’antico positanese “Se ne trase a Maronna” sarà una gran festa per la perla della Costiera Amalfitana. Questo è il comunicato che Positanonews riporta per i lettori che accorreranno numerosi da Sorrento a Salerno e Napoli anche con gite organizzate. “Il Parroco, unito al Comitato Festa, nel ringraziare la Cittadinanza e gli Ospiti per la partecipazione attiva ai festeggiamenti in onore della Nostra Madonna informa che venerdì 22 Agosto 2008 Festa di Maria Regina DI POSITANO“Se ne trase a Maronna”
Dopo la celebrazione liturgica e “A feste ‘e Pusitano”dalla rada di Positano seguirà lo spettacolo pirotecnico della premiata Ditta Cav. Di Matteo & c., rinviato a causa delle avverse condizioni meteomarine alle ore 23:00″Questo il programma  Ore 19,00 Canto del Rosario Ore 19,30 S. Messa solenne, deposizione della venerata statua della Madonna nella Cappella Stellata. Ore 21,00 “A feste ´e Pusitane” tra ricordi e nostalgia Canti e poesie dedicate alla Madonna e a Positano, a cura dell’Associazione Franco di Franco. Un particolare grazie al comitato e a chiunque si impegna affinchè questi festeggiamenti allietino il paese. Una riflessione personale, mi considero un laico, ma  un pensiero mi sovviene sempre  alla nostra “Mamma” celeste che più volte abbiamo la sensazione che intervenga su noi e il nostro paese con la sua Mano a impedire il peggio. Se c’è una devozione che tutti i positanesi portano nel cuore e dovunque vadano nel mondo da New York a Sidney è nella loro mamma, si percepisce nelle edicole votive in giro per il paese (una bella mostra di Matilde Romito si trova all’interno della chiesa, mentre mirabili sono le sculture di Giovanni Russo nell’oratorio). C’è un’edicola che consigliamo di visitare ai nostri ospiti, una che fa soffermare, anche se non sappiamo chi l’abbia realizzata, ma è bellissima. Su via Positanesi d’America, dalla spiaggia Grande a Fornillo. Li si trovano i sassi della spiaggia di Positano con tante scritte anche di turisti stranieri che affidano alla nostra mamma, che è anche la loro mamma, ed è la mamma di tutti, la loro vita ed i propri affetti. Così come facciamo tutti noi.


Michele Cinque