INCENDIO IN COSTIERA AMALFITANA FERITO UN VOLONTARIO

0

Si è temuto il peggio per un volontario della Millenium di Amalfi caduto in un bosco mentre si adoperava per spegnere un incendio nella parte alta della Costiera Amalfitana in pieno Parco dei Monti Lattari. L’aera presa di mira ultimamente dagli incendiari è quella  fra Praiano, Furore, Conca dei Marini ed Amalfi, in questo caso l’incendio si è sviluppato esattamente nell’area di Conca dei Marini e Vettica di Amalfi per la strada provinciale che va ad Agerola toccando anche Furore. Il giovane è caduto  nel bosco in cui la squadra antincendio della Millenium, una delle associazioni più attive della Costiera Amalfitana, stava operando per sedare le  fiamme divampate in serata  verso le 22. Il giovane è stato trasportato dal 118 presso il presidio ospedaliero di Castiglione di Ravello dove gli sono state accertate escoriazioni e lesioni, poi il ragazzo, al quale auguriamo pronta guarigione,  è stato operato al polso. Sono stati due gli incendi uno in mattinata a Furore forse dovuto ad un’opera di pulizia poco avveduta che ha provocato anche l’allontanamento dalle abitazioni e interventi spericolati degli elicotteri e un’altro nei pressi della galleria fra Conca dei Marini e Vettica di Amalfi in serata dove è avvenuto l’episodio che ha allarmato tutti. Ora l’incendio è stato domato, con gli interventi dei vigili del fuoco di Maiori e degli elicotteri, e il ragazzo, Albino di 24 anni, originario di Tovere,  è tornato a casa con una lussazione alla spalla. A dispetto di presunte riduzioni del rischio incendi bisogna tener alta l’attenzione da Positano a Cetara e l’area di Vico Equense e Piano di Sorrento soprattutto in questi giorni quando l’attenzione viene scemando e tradizionalmente i piromani se ne approfittano.

Lascia una risposta