RAVELLO RIAPRONO I GIARDINI DELLA PRINCIPESSA DI PIEMONTE

0

Questa sera, i giardini della “Principessa di Piemonte”, tra gli angoli più suggestivi e romantici di Ravello e della Costiera Amalfitana da Amalfi a Positano, riaprono alla piena fruizione turistico-culturale. Conclusi i lavori di restauro delle antiche mura perimetrali, magistralmente eseguiti dall’impresa edile “Ferrigno” di Scala, sotto il coordinamento dell’arch. Rosalba De Feo della Soprintendenza di Salerno, il meraviglioso belvedere di proprietà della locale Azienda di Soggiorno e Turismo, tornerà ad essere uno dei fiori all’occhiello della Città della Musica. Situati nel cuore di Ravello, in via San Giovanni del Toro, un tempo sede dei palazzi gentilizi, nel secolo scorso perfettamente adattati in complessi alberghieri a cinque stelle lusso, i giardini “Principessa di Piemonte” dominano quella “dilettevole” parte della Costa d’Amalfi che va da Minori a Capo d´Orso. Lo spazio verde venne inaugurato nel 1936 dalla moglie del principe ereditario Umberto di Savoia, la principessa Maria José. Da quell’anno, proprio a colei che sarebbe divenuta la regina d’Italia, la cittadinanza ravellese volle dedicare questi meravigliosi giardini che, in seguito, hanno visto l’alternarsi di molteplici personaggi hollywoodiani. Come Ingrid Bergman e Roberto Rossellini, Humphrey Bogart e Gina Lollobrigida; questi ultimi a Ravello nel 1954 durante le riprese della pellicola “Il tesoro dell’Africa” (titolo originale Beat the Devil”). Icone del cinema di ieri, ma anche di oggi: era il 31 di ottobre del 2004, quando Peter Berg, il regista di Mr.&Mrs Smith, scelse la “Principessa di Piemonte” per l’ambientazione dell’ultima parte del film. Ravello visse quei giorni all’insegna dello stupore e della curiosità, mentre i super blindati Brad Pitt ed Angelina Jolie davano inizio alla love story, oggi tra le più stabili di Hollywood. In occasione dell’inaugurazione dei giardini, , l´Azienda di Soggiorno e Turismo ed il Comune di Ravello presentano, a partire dalla 19,00, un recital reading di poesia tratto dal libro del professor Giuseppe Mascolo “Un percorso dell’amore e dell’incanto in Costiera Amalfitana” (A journeu of a love and enchantment on the Amalfi Coast). La serata vedrà la partecipazione dell´attrice teatrale Cristina D’Amelio che interpreterà al pubblico i versi di Mascolo, alla presenza del giornalista Rai Mimmo Liguoro, moderatore della serata. Presenzieranno  il sindaco di Ravello, Paolo Imperato e l’ Amministratore dell´Ente Provinciale per il Turismo di Salerno Gennaro Avella.

Lascia una risposta