SALERNO AEREI PER CATTURARE I TONNI DENUNCIA DI GREENPEACE E WWF

0

Da Salerno a Cetara fino a Malta, Pantelleria e Lampedusa secondo WWF e Greenpeace una nuova minaccia per questo pesce dalla pinne argentate arriva dal cielo. Secondo un rapporto di Greenpeace, infatti, vengono utilizzati due aerei per individuare ed inseguire i tonni che si trovano tra Malta, Pantelleria e Lampedusa, area in cui sono attivi almeno 28 grandi pescherecci italiani fra Campania e Sicilia. 13 di questi, facenti capo a Salerno e Cetara in Costiera Amalfitana sono stati multati dalla Guardia di Finanza per 630.000 euro.L’industria del tonno registra uno dei più alti tassi di pesca illegale al mondo. Oltre all’utilizzo di aerei per l’individuazione dei banchi di pesce, pratica severamente vietata dal diritto internazionale, negli ultimi tempi sono state catturate annualmente oltre 50.000 tonnellate di tonno rosso, sebbene la quota prevista sia di 32.000.L’ICCAT, per evitare il collasso di questo tipo di pesca, ha recentemente diminuito a 30.0000 la quota massima, sebbene il suo stesso Comitato Scientifico abbia raccomandato di non superare le 15.000 tonnellate per evitare ulteriori danni allo stock.