TROVATO MORTO A MARE A CASTELLAMMARE IL SUB DISPERSO

0

E´ stato recuperato nella notte il cadavere del 32enne, Domenico Fariello, disperso nelle acque di Castellammare di Stabia nel corso di un´immersione in apnea nel pomeriggio di ieri. La Guardia Costiera, coordinata dal sottotenente Fabrizio Tirelli, ha operato insieme con i vigili del fuoco e numerosi volontari e diportisti. L´allarme per la scomparsa dell´uomo era stato dato alle 20 dal suo compagno di immersione, Alberto Amatruda, di 24 anni. I due, che amavano anche i mari della Costiera Amalfitana e Penisola Sorrentina, erano a pesca insieme, dopo essersi calati in mare nelle acque antistanti il lido ´La Limpida´ che é vicino alla Fincantieri di Castellammare di Stabia. Proprio di fronte al lido, a una profondità di 17 metri è stato recuperato il corpo dell´uomo che lascia una moglie e un bambino. Sia la vittima che Amatruda sono di Castellammare di Stabia.