MASSIMO RANIERI E URI CAINE UNA GRANDE SETTIMANA PER IL RAVELLO FESTIVAL

0

Ritorno al Ravello Festival per Uri Caine con uno speciale su Wagner Giovedì 10 luglio, Massimo Ranieri si esibisce in “Napoli, versi e diversi”

Settimana ricca di straordinari appuntamenti musicali e culturali al Ravello Festival, in Costiera Amalfitana, sarà al centro della scena culturale e degli spettacoli della Campania  con grande attesa per due eventi in esclusiva assoluta. Per la prima volta dal vivo in Italia, sabato 12 luglio, Uri Caine porta il suo progetto di rilettura delle musiche wagneriane, affiancato da un ensemble composto da 6 elementi. In virtù del legame che unisce il genio di Wagner alle bellezze di Ravello, Caine ha scelto il palco di Villa Rufolo per questa anteprima, nella quale ripercorre con un organico musicale lontano dalla sinfonica e dalla jam session (violino, violoncello, contrabbasso, fisarmonica), le pagine più belle del repertorio del compositore tedesco, incise nel disco “Wagner a Venezia”. Qui, le partiture risultano estremizzate con intelligenza e gusto, senza mai sottrarre l’originale sensualità al Tristano a Isotta o il vigore e la passione del Tannhäuser.
Giovedì 10 luglio, va invece in scena Massimo Ranieri con lo spettacolo preparato in collaborazione con Gualtiero Pierce “Napoli, versi e diversi”, un’esclusiva che l’artista partenopeo ha riservato in omaggio al tema conduttore del Ravello Festival 2008, la Diversità. Ranieri reciterà e canterà un repertorio napoletano fatto di poesie e canzoni d’autore dedicate nel quale raramente si è cimentato (ad esempio come per Viviani e Carosone). I brani offriranno lo spunto per raccontare storie di diversità, nonché la diversità stessa di una città ancora oggi sospesa tra sofferenze ed ironia. Il tanto atteso evento di Ranieri al Ravello Festival fa registrare al botteghino (ad oltre una settimana di prevendita) quasi il “tutto esaurito”.
L’offerta culturale di questa settimana si arricchisce inoltre della straordinaria partecipazione di una delle figure intellettuali più autorevoli del nostro paese, Gillo Dorfles, che giovedì 10 luglio alle ore 17.30 incontrerà il pubblico durante il tradizionale appuntamento del festival, “Tè con l’autore”, per discutere del libro “Horror Pleni – La (in)civiltà del rumore”. In relazione al tema la Diversità, dopo Dorfles (triestino che scrive in italiano e per lo più di estetica), interverrà a Ravello il 7 agosto Boris Pahor, concittadino di Dorfles ma di lingua slovena e da sempre impegnato nel racconto di denuncia dei crimini. In agenda si segnalano anche lo spettacolo di teatro danza “Porta girevole”, ideato e diretto da Claire Guerrier e in programma mercoledì 9 luglio, ed il concerto “Nextonothing” di Cesare Picco (venerdì 11 luglio) sospeso tra jazz, live electronics ed immagini dei luoghi ai confini del mondo, dalla Terra del fuoco al Tibet. Ampio spazio anche alla musica da camera, con il concerto del duo padre-figlio Angelo e Alfredo Persichilli (domenica 13 luglio), e l’inaugurazione mercoledì 9 luglio del ciclo di 6 concerti per l’integrale delle Suites per violoncello solo di J. S. Bach, realizzato in collaborazione con l’Accademia Chigiana di Siena, che si svolgeranno per 6 sere presso i Giardini del Comune alle ore 24.


Mercoledì 9 luglio, Belvedere di Villa Rufolo, ore 21.45
Tendenze
Porta girevole (Drehtür)
Spettacolo di teatro danza ideato e diretto da Claire Guerrier
Con: Cecilia Bertoni
Suono: Christophe Bollondi; scene Steven Maryns; video: Reinhard Manz
Coproduzione Unsafe Company (Basilea), Compagnia Crème Renversée (Parigi), Associazione dello Scompiglio (Vorno)
Posto unico € 20

Mercoledì 9 luglio, Giardini del Comune, ore 24.00
Musica da Camera
Le Suites per violoncello solo di Johann Sebastian Bach
in collaborazione con l’Accademia Musicale Chigiana di Siena
Tatjana Uhde
J.S. Bach, Suite n. 2 in Re minore
Ingresso libero

Giovedì 10 luglio, Ravello, Hotel Rufolo, ore 17.30
Formazione – Tè con l’autore
Incontro con
Gillo Dorfles, autore del libro Horror pleni – La (in)civiltà del rumore (Castelvecchi)
Ingresso su prenotazione

Giovedì 10 luglio, Belvedere di Villa Rufolo, ore 21.45
Eventi Speciali
Un viaggio diverso attraverso la canzone napoletana
Massimo Ranieri
Napoli, versi e diversi
Di Gualtiero Peirce e Massimo Ranieri
Novità assoluta – Esclusiva Ravello Festival
In collaborazione con DinaGas s.r.l. e con Group Striano
Tribune € 65 – Giardini € 50

Giovedì 10 luglio, Giardini del Comune, ore 24.00
Musica da Camera
Le Suites per violoncello solo di Johann Sebastian Bach
in collaborazione con l’Accademia Musicale Chigiana di Siena
Tatjana Uhde
J.S. Bach, Suite n. 3 in Do Maggiore
Ingresso libero

Venerdì 11 luglio, Auditorium di Villa Rufolo, ore 17.30
Musica Sinfonica e Danza – Formazione
I mille aspetti di Wagner
Guida ragionata all’ascolto di un genio
Conferenza-lezione di Aurelio Canonici
Ingresso su prenotazione

Venerdì 11 luglio, Villa Rufolo, ore 21.45
Passeggiate Musicali
Nextonothing
Fotoconcerto ai confini del mondo di Cesare Picco con immagini di Alberto Giuliani
Cesare Picco, pianoforte – Taketo Gohara, live electronics
Musiche di Cesare Picco
Posto unico € 20

Sabato 12 luglio, Cappella di Villa Rufolo, ore 17.30
Eventi Speciali
Incontro con il musicista
Uri Caine
Ingresso libero

Sabato 12 luglio, Belvedere di Villa Rufolo, ore 21.45
Eventi Speciali
L’altro Wagner
Uri Caine Ensemble
Uri Caine, pianoforte; Joyce Hammann e Cenovia Cummins, violini; Amparo Lacruz, violoncello; Danilo Gallo, contrabbasso; Ted Reichman, fisarmonica
Elaborazioni ed arrangiamenti di Uri Caine su musiche di Richard Wagner
Posto unico € 35

Domenica 13 luglio, Villa Rufolo – Sala dei Cavalieri, ore 21.45
Musica da Camera
Angelo Persichilli, flauto
Alfredo Persichilli, violoncello
Musiche di J.S. Bach, Reger, Honegger, Danzi, Villa-Lobos
Posto unico € 25