TRENI ED AUTOBUS FERMI STRIKE FOR THE TRANSPORTS 7 LUGLIO

0

Spostamenti a rischio da stasera a domani per lo sciopero nazionale di 24 ore che interessa il trasporto ferroviario e locale. Lo stop è stato confermato; rimandato al 18 luglio quello del settore aereo, originariamente previsto sempre per domani. Sarà possibile muoversi via mare in Costiera Amalfitana e Penisola Sorrentina e isole (Capri, Ischia). Da Amalfi, Ravello, Positano, Sorrento e Vico Equense stop anche della SITA. Positanonews, che come testata giornalistica dell’area ha il dovere di riportare queste informazioni, riporta le notizie diramate da tutte le agenzie si consiglia di informarsi direttamente presso le varie società di trasporto, inevitabili le difficoltà almeno fino alle 21 di lunedì. Sarà un lunedì senza autobus, tram, metro e ferrovie locali in una protesta che durerà l’intera giornata con modalità diverse da città a città. Gli addetti alle ferrovie, però, incrociano le braccia già a partire dalle 21 di oggi, fino alla stessa ora di domani. E’ il secondo stop congiunto in due mesi dopo quello del 9 maggio scorso. Al centro della protesta, confermata dalle organizzazioni sindacali Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Ugltrasporti, Orsa Trasporti, Faisa e Fast c’è la vertenza per il nuovo contratto nazionale di lavoro della mobilità per gli addetti al trasporto locale, ferroviario e servizi. Sarà comunque garantito, informa una nota sindacale, il servizio minimo nelle fasce orarie comprese dalle 5,30 alle 7,30 del mattino, e dalle 19 alle 20,30. Ferrovie, garantiti i pendolari. Dalle 21 di stasera alla stessa ora di domani, lunedì 7, saranno possibili – avvertono le Ferrovie dello Stato – cancellazioni o limitazioni di percorso sia dei treni regionali sia di quelli a lunga percorrenza. Lunedì 7 sarà garantita la mobilità pendolare, in base ai servizi essenziali previsti per legge nelle fasce comprese tra le 6 e le 9 e tra le 18 e le 21. I viaggiatori possono informarsi preventivamente o telefonando al numero verde 800-892021, attivo dalle ore 18,00 di sabato 5 luglio alle 21 di lunedì 7 luglio, o consultando il sito www.ferroviedellostato.it. Così lo stop città per città. Queste le modalità dello sciopero del trasporto pubblico locale di domani nelle principali città. Roma dalle 8,30 alle 17 e dalle 20 a fine servizio; Milano dalle 8,45 alle 15 e dalle 18 a fine servizio; Napoli dalle 8.30 alle 17 e dalle 20 a fine servizio; Torino dalle 9 alle 12 e dalle 15 a fine servizio; Firenze dalle 9.15 alle 11.45 e dalle 15.15 a fine servizio; Venezia-Mestre dalle 9 alle 16.30 e dalle 19.30 a fine servizio; Genova dalle 9,30 alle 17 e dalle 21 a fine servizio; Bologna dalle 8.30 alle 16.30 e dalle 19.30 a fine servizio; Bari dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 15.30 a fine servizio; Palermo dalle 8,30 alle 17,30 e dalle 21.30 a fine servizio; Cagliari dalle 9,30 alle 12.45, dalle 14.45 alle 18.30 e dalle 20.30 a fine servizio. Segnalate a info@positanonews.it e direttore@positanonews.it also in english