L´«impepata» rivista e corretta il piatto più gettonato dell´estate

0

Cazzin ha sbaragliato nella finalissima di Castellaneta i cuochi di tutta Italia, che hanno inventato ricette per gourmet. Chi accostanto le cozze ai fagioli cannellini e alla rucola, come Nicola Altavilla della «Tenuta Montefusco» di Taranto, chi sistemandole su una sfoglia di patate, come Rosario Esposito de «La canzuncella» di Napoli.
Ma ecco come si prepara la pietanza regina dell’estate, l’impepata di Cazzin. Lavare e pulire 600 grammi di cozze. Far imbiondire in olio uno spicchio d’aglio. Aggiungere le cozze e, prima che siano completamente aperte, un bicchiere di prosecco. Unire 300 grammi di salsa di pomodoro fresco, origano, cipolla, capperi ben lavati per eliminare il sale, un po’ di prezzemolo. Cuocere facendo attenzione a non far seccare il mitile nelle valve. Cozze e sughetto si sistemeranno in un piatto fondo su crostini di pane appena soffritto. Ideale quello di Laterza. Per rimanere in Puglia.


FONTE.ILTEMPO.IT


                               Michele De lucia