BANDIERA BLU A MASSA LUBRENSE, SUPERATO IL PRIMO ESAME

0

Primo esame superato con il massimo dei voti per il mare e le spiagge di Massa Lubrense.  Stamattina, infatti, i responsabili nazionali della FEE (Foundation for Environmental Education), l’associazione internazionale che assegna le ambite e prestigiose bandiere blu, hanno ispezionato, a bordo di un’imbarcazione, il tratto di costa e  il mare che va da Puolo a Crapolla. L’ispezione è la prima, ma nel corso dell’anno ce ne saranno altre, anche a sorpresa, per verificare se il comune di Massa manterrà gli standard elevati che gli hanno permesso di ottenere la bandiera Blu il mese scorso. Ad accompagnarli il sindaco di Massa Lubrense Leone Gargiulo, l’assessore al Turismo Lello Staiano, il Presidente e il Direttore dell’AMP di Punta Campanella Davide Gargiulo e Antonino Miccio. Durante l’ispezione, i rappresentanti della FEE hanno potuto constatare l’ottima qualità del mare e la pulizia delle spiagge di Puolo e del Cantone. Proprio da Puolo è cominciato il controllo. Gli ispettori, via terra, hanno visionato e relazionato sullo stato di pulizia degli arenili e sui servizi offerti ai visitatori. Dopo una breve visita a Villa Angelina e al Karama yatch club, il gruppo si è diretto via mare sino a Crapolla. L’ispezione si è conclusa con un accurato controllo di Marina del Cantone.


Al termine dell’ispezione i rappresentanti della FEE hanno manifestato grande apprezzamento per la qualità del mare, la bellezza delle coste e i servizi offerti, tra tutti l’educazione e i progetti di sensibilizzazione ambientale e le isole ecologiche per la raccolta differenziata sulle spiagge.


“Abbiamo superato molto positivamente questo primo esame- osserva il Presidente dell’AMP Punta Campanella Davide Gargiulo- La collaborazione tra comune di Massa e Parco Marino ha dato ottimi risultati. Cercheremo di proseguire su questa strada e di mantenere anche l’anno prossimo la bandiera Blu.”        

Lascia una risposta