EBOLI, MAROCCHINO MUORE A 21 ANNI PER SALVARE UNA RAGAZZA

0

È morto un ragazzo di 21 anni di origine marocchina che ha cercato di salvare una ragazza di Avellino. E’ stato recuperato ad Eboli, provincia di Salerno, il corpo di uno dei due giovani scomparsi questa mattina nelle acque del litorale ebolitano. Intorno alle 17,30 i sommozzatori dei carabinieri di Napoli hanno individuato, a Marina di Eboli, a un chilometro di distanza dal punto in cui era stato visto per l’ultima volta, il corpo di Alì Ousdi, cittadino marocchino di 21 anni, scomparso tra i flutti mentre, in compagnia di due amici, soccorreva una ragazza di Avellino in difficoltà. All’origine della tragedia le forti correnti presenti in zona. Isabella Graziano, la ragazza di Avellino messa in salvo, è stata portata l’ospedale di Eboli. Le sue condizioni sono buone.

Proseguono, intanto, le ricerche di Arduino Candela, il giovane ventenne originario di Volturara Irpina, scomparso anche lui in mare. Alle ricerche partecipano le motovedette della Capitaneria di Porto di Salerno e dei Carabinieri, gli elicotteri dei carabinieri, dei vigili del Fuoco e del 118 e il personale della Compagnia dei carabineri di Eboli.