CETARA, FRIGGITORIA IN FIAMME. FERITO IL CUOCO

0

 Momenti di panico e preoccupazione l’altra sera in Costiera Amalfitana sul lungomare cetarese. Per motivi ancora da appurare, in un ristorantino di Cetara, fra Amalfi e Salerno,  specializzato in fritti di ogni genere, la «Cuoppatura del Convento», si sono sprigionate pericolose fiamme dai fornelli, che hanno provocato la fuoriuscita di denso fumo nero. Subito sono stati allertati i vigili del fuoco di Salerno. La situazione è subito apparsa abbastanza pericolosa per lo chef che stava friggendo e che è rimasto chiuso all’interno. È stato chiesto l’intervento anche del personale medico della Croce Rossa che sono immediatamente giunti a bordo di una autoambulanza. Tra lo stridore delle sirene dei mezzi di soccorso si è aggiunta anche quella dei carabinieri della Stazione di Vietri sul Mare, diretta dal maresciallo Sciortino. Molti sono scesi in strada temendo il peggio. Ben presto la piazzetta, che ospita il ristorantino si è affollata di residenti e turisti, spaventati per la presenza di bombole di gas nel locale. Si era trattato solo di un grosso padellone ricolmo d’olio che, forse per una leggera distrazione dello chef, aveva preso fuoco. Il cuoco ha riportato solo ustioni superficiali. (Lucia Criscuoli, Il Mattino)