Sanità, problemi sempre più gravi

0

Sanità: problemi sempre più gravi.


 


In merito alla perenne situazione debitoria in atto presso l’ASL SA 2, è intervenuto il Consigliere Regionale Salvatore Gagliano, Presidente della Commissione Statuto, che ha dichiarato: “E’ assurdo dover constatare che medici e pediatri dell’ASL SA 2 da ben due mesi non percepiscono le spettanze loro dovute.


E’ questo un ennesimo episodio che fa comprendere lo stato di dissesto in cui versa la Sanità campana e le relative difficoltà che si vivono, in maniera particolare, nelle ASL salernitane.


Il sindacato dei medici italiani, unitamente alla Federazione dei medici pediatri, è stato costretto a dichiarare lo stato di agitazione, le cui ripercussioni andrebbero naturalmente a discapito degli utenti.


Fra l’altro le organizzazioni sindacali continuano a denunciare “la cronica discriminazione” fra le categorie professionali che operano nell’ASL e nel contempo chiedono che sia ripristinata la correttezza nella gestione della Sanità


Mi appello al buon senso dell’Assessore Montemarano affinché, in maniera definitiva, si possa risolvere tale problema e mettere nelle condizioni chi presta la propria opera nell’interesse dell’utenza di farlo con serenità, tranquillità e professionalità.”


 


Salerno, 17.6.2008